Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Fiat: Cesaro, ora Marchionne incontri dipendenti


Fiat: Cesaro, ora Marchionne incontri dipendenti
23/06/2010, 12:06


NAPOLI - "La Panda deve essere prodotta nel nostro stabilimento, che con il suo voto ha scelto il lavoro". Lo afferma il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, dopo i risultati del referendum sulla vertenza Fiat di Pomigliano. "Due operai su tre - ha detto il Presidente Cesaro - hanno votato per il sì e credo sia una dichiarazione netta su ciò che vuole la forza lavoro. Penso che la maggioranza ottenuta possa soddisfare tutti". "Spero ora che i vertici della Fiat - ha continuato Cesaro - mantengano i patti e sappiano instaurare in fabbrica un clima sereno e di collaborazione. Anzi, invito l'amministratore delegato Sergio Marchionne a venire subito a Pomigliano a parlare con i suoi dipendenti e rassicurarli su tutto. Sarebbe un bel gesto, una vera iniezione di fiducia per i nostri lavoratori". "Da parte mia - ha concluso il presidente della Provincia di Napoli - avrò sempre grande considerazione ed esprimerò sempre forte collaborazione verso tutti quegli imprenditori che verranno a fare investimenti ed a creare nuovi posti di lavoro nel napoletano. Comunque non finirò mai di ringraziare i dipendenti della Fiat di Pomigliano che hanno votato per il sì, che più volte ho definito 'speciali', per la scelta che hanno effettuato e per il valore che questa ha avuto per tutta l'economia dell'area napoletana".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©