Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Incontro a Napoli con il leader della Cgil

Fiat: Epifani, Non possiamo abbandonare i precari


.

Fiat: Epifani, Non possiamo abbandonare i precari
12/01/2010, 14:01


NAPOLI - "C'é una rigidità di Fiat che non si giustifica. Siamo pronti a soluzioni che tengano conto anche dei problemi della Fiat, però non possiamo abbandonare questi lavoratori, né disperdere tutto quello che loro hanno fatto. Su questo l'impegno della Cgil è totale". Lo ha detto il leader della Cgil, Guglielmo Epifani, commentando l'incontro con un gruppo di lavoratori precari della Fiat di Pomigliano, avvenuto a margine di un'assemblea promossa dai sostenitori della mozione di maggioranza al prossimo congresso della Confederazione. "Continueremo a batterci - ha precisato Epifani - abbiamo tavoli di confronto anche a Roma per dare a Termini Imerese la prospettiva che deve avere nel settore dell'auto, perché non c'é nessun'altra attività che può dare lavoro, in un'area dove non c'é altro. Se quella prospettiva dovesse finire, non ci sarebbe davvero che disperazione e disoccupazione. Una cosa che non possiamo accettare".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©