Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Fincantieri, Giovedi (Ugl): "Assemblea unitaria con lavoratori Castellammare e indotto"


Fincantieri, Giovedi (Ugl): 'Assemblea unitaria con lavoratori Castellammare e indotto'
03/04/2012, 15:04

“Oggi terremo un’iniziativa unitaria con i lavoratori della Fincantieri di Castellammare di Stabia e dell’indotto per confermare la coesione delle sigle sindacali e degli operai sul territorio, sollecitare la realizzazione dello studio di fattibilità del bacino di costruzione di cui il cantiere ha bisogno, e portare sul tavolo del ministero dello sviluppo Economico la situazione dello stabilimento e dell’indotto”.

Lo dichiara il coordinatore nazionale Fincantieri dell’Ugl Metalmeccanici, Giuseppe Giovedi, che oggi interverrà all’assemblea indetta da Ugl Metalmeccanici, Fim, Fiom, Uilm e Failms, che avrà inizio alle 14.30 al Palazzetto del Mare di Castellammare di Stabia.

“Riteniamo fondamentale – prosegue il sindacalista – raggiungere e portare avanti un’azione unitaria orientata a obiettivi quali il rilancio della produttività e dell’occupazione per il sito di Castellammare. E’urgente, in questo senso, ricevere al più presto i risultati dello studio di fattibilità che sta portando avanti il Rina-Registro italiano navale, per poter accelerare con la realizzazione del bacino di costruzione e individuare nuove commesse per lo stabilimento”.

“E’inoltre necessario – conclude - convocare un tavolo al Mise per fare il punto sulla situazione del cantiere e chiedere, ove non ci fossero sufficienti commesse private, l’attivazione di ordinativi pubblici, così come l’intervento dell’Unione europea per incentivare la rottamazione”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©