Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Fincantieri, Lucci (CISL): "Passera convochi tavolo anche per Castellammare di Stabia"


Fincantieri, Lucci (CISL): 'Passera convochi tavolo anche per Castellammare di Stabia'
18/01/2012, 16:01

18 gennaio 2012. «Il Ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, convochi anche il tavolo su Castellammare, oltre a quello già in programma per il cantiere di Sestri Ponente» ha dichiarato Lina Lucci, Segretario Generale Cisl Campania in merito a Fincantieri.

«Occorre procedere rapidamente e dare corso agli impegni assunti da ultimo nell’incontro con i sindacati del 10 gennaio scorso, velocizzando in particolare l’attuazione dell’accordo di programma».

«Lo stabilimento di Castellammare è in “fervida” attesa del piano di fattibilità per il bacino di costruzione, senza il quale le istituzioni non possono portare avanti e rendere concreti gli accordi presi il 21 dicembre 2011.

«La salvaguardia dell’occupazione e il rilancio competitivo restano la priorità – ha aggiunto Lucci – e misureremo le dichiarazioni dell’amministratore delegato Giuseppe Bono - che ha detto di voler portare a Castellammare qualche commessa in più assicurando senza “lasciare a casa nessuno” - dai fatti concreti conseguenti.

«Fincantieri e il tessuto imprenditoriale di Castellammare - ha concluso Lina Lucci - per storia, potenzialità dell’area e professionalità, hanno tutte le carte in regola per essere rilanciati, evitando così di consegnare il territorio alla criminalità».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©