Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Fincantieri, Ugl: "Bene l’intesa sul rilancio del cantiere"


Fincantieri, Ugl: 'Bene l’intesa sul rilancio del cantiere'
09/11/2011, 16:11

“L’intesa raggiunta oggi sulle attività dello stabilimento e dell’indotto di Fincantieri di Castellammare è un primo e decisivo passo per il  rilancio dell’importante e storico cantiere navale campano. L’auspicio è che lo studio di fattibilità per il bacino di costruzione venga concretizzato nel più breve tempo possibile. Un passaggio, quest’ultimo, che permetterà di accelerare i tempi per la sottoscrizione dell’accordo di programma”. Lo dichiarano Italo Gatta, vice segretario nazionale Ugl Metalmeccanici, e Vincenzo Femiano, segretario regionale Ugl Campania, subito dopo l’accordo sottoscritto oggi al Mse. “L’azienda – continuano i sindacalisti -  si impegna a garantire la continuità produttiva del sito e i livelli occupazionali, tentando di incrementare l’attività del comparto”.  “Passaggio fondamentale dell’intesa è che  – concludono -  la stessa azienda si impegna a finanziare lo studio di fattibilità per il bacino di costruzione, infrastruttura che renderà di sicuro appetibile  e competitivo il cantiere. L’Ugl resterà sempre vigile sull’iter della vertenza affinché vengano tutelati i lavoratori e soprattutto l’occupazione nel Sud del Paese”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©