Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Finmeccanica, Barbarossa (Ugl): Oggi sciopero lavoratori Ansaldo Sts e Breda


Finmeccanica, Barbarossa (Ugl): Oggi sciopero lavoratori Ansaldo Sts e Breda
18/12/2013, 12:30

ROMA - “Con lo sciopero di oggi dei lavoratori di Ansaldo Sts e Ansaldo Breda, il corteo a Pistoia e i presidi organizzati sotto le Prefetture di Napoli, Reggio Calabria e Palermo, protestiamo contro le ripetute e disattese richieste di incontro al Governo sul futuro di Finmeccanica”.
E’ quanto dichiara il vice segretario dell’Ugl Metalmeccanici, Adelmo Barbarossa, spiegando che “da tempo infatti sosteniamo la necessità di aprire un confronto a livello nazionale, alla presenza anche dei vertici della holding di Trenitalia e dei rappresentanti delle istituzioni locali, per definire una volta per tutte una chiara strategia di rilancio della società e del comparto. Non possiamo più aspettare: è necessario un piano nazionale dei trasporti e che venga presa in seria considerazione l’ipotesi di creare un’unica holding, con il supporto della Cdp, che includa le realtà industriali del settore civile indispensabili per i servizi al cittadino e per lo sviluppo economico e infrastrutturale del Paese”.
“L’intenzione, da parte di Finmeccanica, - aggiunge - di voler cedere a concorrenti internazionali le aziende del comparto civile, tra le quali Ansaldo Sts, così come lo spacchettamento di Ansaldo Breda, rappresenterebbe un altro duro colpo all’industria italiana. In particolare, per quest’ultima sembra che il management sia intenzionato a spacchettarla in una newco e in una bad company. Mentre per lo stabilimento di Palermo, si sta aprendo, una procedura di cassa integrazione a zero ore, per 142 lavoratori su162, a causa della mancanza di commesse sulle attività di revamping (ricondizionamento delle carrozze ferroviarie)”.
“Il rilancio del settore industriale in Italia – conclude -, non passa attraverso svendite e dismissioni: servono politiche serie di rilancio per garantire lavoro e sviluppo e il Governo deve dare risposte concrete iniziando ad investire in un dei settori strategici del nostro Paese”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©