Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Firma del protocollo d'intesa sulle "buonepratiche" nei cantieri edili


Firma del protocollo d'intesa sulle 'buonepratiche' nei cantieri edili
24/09/2012, 17:10

L’Università degli Studi di Salerno, il Comitato Paritetico Territoriale della Provincia (CPT) e la Direzione Provinciale dell’INAIL di Salerno insieme per definire un percorso di ‘buone pratiche’ nei cantieri edili in grado di  migliorare la sicurezza e ridurre gli infortuni.

Questo l’obiettivo del protocollo di intesa che sarà firmato mercoledì  26/09/2012 alle ore 10,30 presso Aula Senato Accademico (C.d.A.) alla presenza del Rettore dell’Università degli Studi di Salerno prof. Raimondo Pasquino, dell’ing. Gianluca Basile, Capo dell’Area V dell’Università di Salerno, del prof. Roberto Vanacore dell’Università di Salerno, della Dirigente dott.ssa Donata Volino (INAIL SALERNO), del Presidente del C.P.T. Salerno Michele Allegretti, del vice presidente Luigi Adinolfi e dell’ing. Vito Troisi, direttore del C.P.T. Salerno.

 

Mediante l’utilizzo del Visual Management (VM), tecnica con la quale vengono comunicate informazioni tramite segnali ottici invece di testi o altre istruzioni scritte, si prevede di aumentare l'efficienza, la sicurezza, l’organizzazione e la chiarezza delle informazioni.

Il progetto sarà articolato in diverse attività per le quali è prevista la costituzione di un gruppo di lavoro composto da rappresentanti dell’Università di Salerno, del CPT e dell’INAIL.

Obbiettivo finale sarà quello di emanare linee guida da utilizzare nel settore edile e di presentare i risultati a livello nazionale ed internazionale con la partecipazione ad iniziative specialistiche di settore quali Ambiente Lavoro, A+A, CIB, etc…

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©