Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Fisco, Ceccarelli (Commercialisti): Non applicare sanzioni per secondo acconto 2013


Fisco, Ceccarelli (Commercialisti): Non applicare sanzioni per secondo acconto 2013
04/12/2013, 11:49

ROMA - "Chiediamo di non applicare le sanzioni per società soggette ad Ires che, in questo momento di difficoltà economico-finanziaria, procederanno a versare il secondo acconto previsto per il 10 dicembre 2013 con le vecchie regole e senza procedere alla rideterminazione, secondo quanto previsto nel dl 133 del 30/11/2013". Lo ha detto Alberto Ceccarelli, segretario nazionale di Unagraco - Unione nazionale commercialisti ed esperti contabili.
"La disapplicazione delle sanzioni - spiega Ceccarelli - andrebbe applicata anche ai soggetti Irpef che entro il 10 dicembre verseranno il secondo acconto, a causa della confusione che è venuta a generarsi sulla scadenza del 2 dicembre per detti soggetti e tenendo conto che il decreto di proroga è stato emanato il sabato prima della scadenza".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©