Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Fisco: Nasce “Contè”, una mano tesa verso i cittadini

A Catania lo sportello in difesa del contribuente

Fisco: Nasce “Contè”, una mano tesa verso i cittadini
12/07/2013, 12:29

CATANIA - Nella “giungla” del fisco, tra moduli, scadenze, tasse e pagamenti, si fa spazio una nuova realtà, che tende la mano ai contribuenti, a tutela della legalità e dei diritti dei cittadini: nasce “Contè - ContribuirEquamente”, un centro permanente che, riunendo sotto le stesso tetto la competenza dei soci fondatori, tutti di alto profilo professionale, intende assistere e tutelare l’utente nei confronti degli enti impositori e gli esattori, facilitandone e semplificandone i rapporti.

 

Come? Attraverso le attività di consulenza, assistenza legale e fiscale in sede stragiudiziale e giudiziale, individuando le problematiche e attivandosi in particolare per la rimozione di situazioni illegittime che gravano sulle spalle dei contribuenti più svantaggiati come pensionati, disabili, disoccupati. Tra gli obiettivi di Contè c’è quello di fare da “ponte” tra pubblico e privato, o meglio ancora da “traduttore” dal burocratese al linguaggio comune, agevolando il rapporto tra istituzioni e contribuenti, incrementandone la partecipazione, sia attraverso strumenti diretti che tramite il web.

 

Trasparenza, equità e correttezza sono i principi che guidano la nuova sfida di Contè: uno staff competente ascolterà e inoltrerà agli organi interessati denunce, reclami e interpelli, divulgando e promuovendo il riconoscimento e l’applicazione dei diritti del contribuente sanciti dalla legge 212 del 2000: informazione, conoscenza e trasparenza, motivazione degli atti, integrità patrimoniale, compensazione, rispetto della buona fede, assistenza del contribuente sottoposto a verifica, diritto di interpello. Il tutto, con un’attenzione particolare nei confronti delle categorie più disagiate (indigenti, terremotati, disabili, over 70 ricoverati in ospedali, case di cura o di riposo) cui verrà offerta assistenza domiciliare gratuita.

 

L’associazione senza scopo di lucro, che ha sede in Viale XX Settembre 45, eserciterà attraverso l’apertura di sportelli operativi in tutto il territorio catanese: i soci fondatori sono Delia Ginardi (presidente), Domenico Di Stefano (vicepresidente), Rosario Spampinato (segretario), Angelo Mascali (tesoriere), Giuseppa Mascali, Ezio Raimondi (consiglieri).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©