Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Ripartizioni di Stato che premiano le industrie

Fondo premiale: Università del nord in testa -video


.

Fondo premiale: Università del nord in testa -video
03/02/2014, 10:56

NAPOLI - La tradizione popolore recita: "cornuti e mazziati"; è
proprio il caso di dirlo, al sud abbiamo le eccellenze, ma è il nord
che ci guadagna; al sud abbiamo i cervelli, ma è il nord che intasca i
premi; al sud abbiamo il sole, ma al nord la nebbia di stato ingloba,
anche i cosiddetti fondi per la cultura. Manco a dirlola ripartizione
del fondo premiale 2013-2014 in favore dei 54 Atenei pubblici dello
stivale, premiano la fucina settentrionale come laboratorio di
conoscenza più affidabile rispetto ad un Sud legato a stereotipi
culturali di competenze lontani dai parametri moderni. Un'università a
due marce, dunque,che continua ad evidenziare la preferenza dei
governi verso il nord del paese più scaltro e meno imbrigliato dalle
logiche politico partitiche. Resta un dato sconcertante: il non
garantire una equa ripartizione dei fondi premiali, significa
mortificare il lavoro certosino degli atenei meridionali che pur con
tanti difficoltà, garantisco eccellenze che il mondo ci invidia.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©