Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Galan ai pescatori di Anzio: mi sento ancora più vicino a voi


Galan ai pescatori di Anzio: mi sento ancora più vicino a voi
13/07/2010, 17:07

“Dopo aver trascorso delle ore a bordo di un peschereccio del Porto di Anzio, mi sento ancora più vicino al fascino e alle difficoltà con cui m’incontro ogni volta che parlo e ascolto coloro che di pesca vivono”.
Così il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Giancarlo Galan ha salutato i pescatori del Porto di Anzio, rientrati con la pesca di giornata.
Il Ministro ha successivamente fatto visita a due cooperative, assistendo alla vendita all’asta del pescato.
“In questo momento di crisi per il settore – ha concluso Galan - che rischia di far scomparire un’attività con una tradizione millenaria come la pesca, ho inteso istituire l’Unità di crisi, col conseguente arresto temporaneo straordinario per strascico e volanti di trenta giorni continuativi, per far fronte all’emergenza e prevedere un aiuto alle imprese. Intendo ribadire il mio impegno a fianco a voi, ricorrendo a tutti gli strumenti necessari per ridar vita al comparto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©