Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

GGI Confindustria Campania, Barbagallo: “Evasione piaga per il Mezzogiorno"


GGI Confindustria Campania, Barbagallo: “Evasione piaga per il Mezzogiorno'
15/02/2012, 12:02

Napoli, “Sommerso ed evasione fiscale contribuiscono a incatenare il Mezzogiorno, impedendone lo sviluppo. I dati diffusi ieri dalla Guardia di Finanza sono allarmanti anche se, purtroppo, non sorprendono”, così Carlo Barbagallo, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Campania commenta i risultati annuali del lavoro svolto dalle Fiamme Gialle campane.

“Lo scorso anno, in Campania, i redditi sottratti a tassazione si sono avvicinati ai 3 miliardi di euro e la quota di commercianti che non emette lo scontrino ha toccato il 67%, il 70% a Napoli e Provincia.

Ben venga, quindi, la stretta sui controlli attualmente in atto. È necessario rafforzare la presenza sul territorio delle istituzioni preposte al controllo per mettere in moto una trasformazione nelle abitudini, spesso sbagliate, dei professionisti e dei commercianti campani.

Le risorse sottratte al fisco, sono sottratte allo sviluppo per questo motivo non è possibile abbassare la guardia nella lotta contro l’evasione. È fondamentale non perdere di vista questo concetto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©