Istruzione e lavoro / Formazione

Commenta Stampa

Grande successo per la due giorni di formazione dei quadri meridionali del Centro Turistico Acli (CTA).


Grande successo per la due giorni di formazione dei quadri meridionali del Centro Turistico Acli (CTA).
08/03/2012, 12:03

Grande successo per la due giorni di formazione dei quadri meridionali del Centro Turistico Acli (CTA).
I partecipanti provenienti da tutte le regioni del Sud hanno investito in formazione e professionalità per una nuova stagione di impegno sociale e un turismo aperto alle fasce deboli.
“Abbiamo messo in campo una vera azione di rinnovamento – afferma Pino Vitale presidente Nazionale del CTA – in direzione dell’affermazione del diritto alla vacanza”
Presente all’incontro Pasquale Orlando segretario nazionale della FAP che ha dichiarato l’intesa con il CTA, strategica per il diritto alla vacanza di milioni di pensionati.
Fabiola Sfodera dell’Università della Sapienza di Roma, che ha affermato che circa il 70% delle vacanze vengono prenotate tramite internet e, sui 26 milioni di Italiani che navigano su Facebook, almeno 14 milioni parlano di vacanze scambiandosi notizie.
Presente al seminario, il delegato della pastorale del Turismo del Cardinale Sepe don Salvatore Fratellanza, che ha invitato gli operatori turistici presenti ad una maggiore fantasia sulle destinazioni.
In particolare don Fratellanza ha condiviso la proposta di Vitale per la costituzione di un fondo di solidarietà teso a finanziare le “vacanze popolari”. Il vice presidente nazionale CTA, Altavilla ha puntualizzato tale proposta, condividendo la scelta del CTA di impegnare parte delle quote viaggio per sostenere persone o famiglie con disabili.
“Siamo in grado di lanciare un programma autentico di turismo sociale non solo di massa, ma anche di qualità ha- concluso Vitale – garantendo una buona proposta, costi equi e compatibili, e la partecipazione ad un processo di rinnovamento del Paese, che ha bisogno di coesione e solidarietà sociale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©