Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Gruppo Volkswagen e GAZ, raggiunto l’accordo per la produzione in Russia


Gruppo Volkswagen e GAZ, raggiunto l’accordo per la produzione in Russia
20/06/2011, 10:06

Volkswagen Group Russia e il Gruppo GAZ, Costruttore automobilistico russo, hanno firmato un contratto che prevede la produzione annuale di 110.000 vetture con i marchi ŠKODA e Volkswagen. Il primo modello coinvolto nel progetto sarà la Yeti, che uscirà dalla linea di assemblaggio dell’impianto di Nizhny Novgorod dalla fine del 2012, seguito dalla Octavia e dalla Volkswagen Jetta. L’accordo è valido fino al 2019.
Winfried Vahland, Presidente della ŠKODA, ha sottolineato l’importanza strategica della partnership: “La Russia è tra i nostri mercati principali e il suo peso è destinato ad aumentare. La collaborazione con GAZ è un requisito fondamentale per la ŠKODA nell’ottica di un’ulteriore crescita nel Paese. In questo modo potremo essere ancora più vicini ai Clienti russi”.
Insieme a Cina e India, la Russia ricopre un ruolo fondamentale nella strategia di crescita non solo della ŠKODA, ma dell’intero Gruppo Volkswagen. Commentando l’accordo, Martin Winterkorn, Presidente del Gruppo Volkswagen, ha infatti dichiarato: “Il mercato russo è un motore di sviluppo per l’industria automobilistica ed è un pilastro fondamentale per la nostra Strategia 2018. Il rapido ampliamento della capacità produttiva, in collaborazione con GAZ, rafforzerà significativamente la nostra posizione in Russia”. Contestualmente a questo accordo, che garantisce l’assemblaggio di 110.000 vetture l’anno, il Gruppo Volkswagen incrementerà i volumi di produzione dell’impianto di Kaluga, per vivere da protagonista l’espansione del mercato russo.
La ŠKODA sta ottenendo ottimi risultati nel Paese: le 6.100 vetture vendute nel mese di maggio corrispondono infatti al record mensile assoluto per la Marca ceca in Russia, e rafforzano le performance decisamente positive fatte segnare nei mesi precedenti. In totale, la Casa di Mladá Boleslav ha consegnato ai Clienti russi più di 25.500 auto nei primi cinque mesi dell’anno (+63,4%).
Per la produzione dei modelli ŠKODA e Volkswagen a Nizhny Novgorod verrà utilizzata la linea di assemblaggio delle automobili della GAZ, riservata esclusivamente a Volkswagen Group Russia. L’investimento del Gruppo Volkswagen ammonterà a circa 200 milioni di Euro, che saranno impiegati per l’espansione e la modernizzazione del reparto verniciatura e delle strutture di assemblaggio; inoltre sarà costruito, all’interno dello stabilimento, un nuovo reparto carrozzeria. Una fase di affiancamento e un adeguato processo formativo garantiranno gli elevati standard qualitativi del Gruppo automobilistico tedesco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©