Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

I discoccupati incontrano il direttore Arlas Girardi


I discoccupati incontrano il direttore Arlas Girardi
29/01/2010, 15:01

I movimenti unitari in lotta di precari e disoccupati, stamattina hanno incontrato presso la sede della Giunta regionale isola A/6, il nuovo direttore dell’Arlas , Girardi ed il neo responsabile del settore formazione Antonio Pozziello.Sono state affrontate le questioni inerenti alla funzione dell’ agenzia nel progetto Bros entrando in merito alla fase di ricognizione sulle aziende pubbliche e sull’attivazione del libretto formativo e quindi sulla reale copertura economica temporanea disponibile per i 4000 precari Bros.

Sull’ acquisizione del libretto formativo le procedure e le attività dovrebbero partire dalla metà di febbraio, dove in una struttura non ancora specificata, ogni soggetto Bros dovrà portare tutti gli attestati formativi ( orientamento compreso ) acquisiti sinora. In merito alla questione del trasferimento dei fondi ministeriali, il 31 dicembre scorso la Corte dei Conti ha sbloccato, dato la convalida, per il trasferimento della prima tranche ( 2,5 milioni di euro ) che nella seconda metà di febbraio dovranno essere nelle casse della Regione. Sulla questione economico si è approfondito e verificato che tutta i fondi disponibili nelle casse della Regione compresi i fondi ministeriali, la copertura sarà garantita fino ad aprile, dopodichè nel Tavolo tecnico/politico che si dovrebbe tenere intorno al 15/20 di febbraio sarà alla valutazione del Governo ed alle politiche attive del lavoro messe in campo dalla Regione per il trasferimento di altri fondi . Sul versante delle prospettive delle attività lavorative, l’arlas sta effettuando un monitoraggio politico presso tutti gli assessorati che hanno funzioni di strategie occupazionali ( trasporti, ambiente, scuola, etc ) per sondare la loro disponibilità ad essere coinvolti nel progetto Bros e capire che tipo di operazioni finalizzate alle prestazioni si potranno effettuare per dare inizio alle attività.
Ancora un punto sulle questioni retributive correnti, il mese di febbraio ci sarà una nuova convenzione con l’ Inps dove rientrerà a regime ordinario la riscossione delle 596 euro mensili.
Nella discussione affrontata sui disoccupati che hanno terminato l’orientamento e la formazione, il neo coordinatore dell’area formazione vuole monitorare la disponibilità economica sui fondi Por e consultare l’assessore per capire se ci sono i presupposti per creare dei percorsi formativi e di work experiences per i disoccupati che non hanno partecipato alle attività di Isola. Su questa questione e le altre elencate è stato prefissato un appuntamento con l’assessore ed i suoi tecnici per Venerdi prossimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©