Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Manovre finanziarie anticrisi in Campania

I numeri della crisi napoletana


.

I numeri della crisi napoletana
14/05/2012, 14:05

NAPOLI - Calo dell’occupazione, manovre finanziarie anticrisi, contabilità economico territoriale: queste le tematiche oggetto della decima giornata dell’economia che si è svolta oggi presso la Camera di Commercio di Napoli. A presiedere l’evento il presidente Maurizio Maddaloni che proprio in questa occasione ha sottolineato l’importanza del rilancio delle imprese locali e la necessità di innovazione della struttura occupazionale ed imprenditoriale. Lui stesso dichiara in una nota: “la crisi continua a farsi sentire e dovremo attendere il 2013 per iniziare a scorgere un margine di ripresa, nonostante vi siano settori , come il turismo che non sono stati fortemente intaccati”. Il direttore generale del Banco di Napoli, Giuseppe Castagna ragiona in linea prospettica, puntando ad analizzare gli indicatori economici e le difficoltà legate ai costi, che l’imprenditoria napoletana sta incontrando. Egli ha evidenziato però non solo la recessione corrente e la riduzione della domanda aggregata ma anche il margine di contenimento della spesa. Gli scenari futuri dell’economia del Mezzogiorno si presentano ancora fortemente incerti.

Commenta Stampa
di Viviana Vignola
Riproduzione riservata ©