Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

I ragazzi di Cernusco sul Naviglio trionfano al prestigioso concorso Kangourou della Matematica


I ragazzi di Cernusco sul Naviglio trionfano al prestigioso concorso Kangourou della Matematica
11/05/2011, 09:05

Sono alunni della scuola media Aldo Moro di Cernusco sul Naviglio i campioni 2011 della matematica. La squadra dei "Germani" di Cernusco, composta da dieci fra ragazzi e ragazze, si è infatti aggiudicata l'edizione italiana del Kangourou della Matematica, prestigioso concorso che si tiene tutti gli anni in oltre 40 paesi del mondo, e che da noi è organizzato dal Dipartimento di Matematica dell'Università degli Studi di Milano ed è promosso anche dal Ministero dell'Istruzione. Gli studenti della Aldo Moro di Cernusco ce l'hanno messa tutta in ogni fase delle qualificazioni, per poi arrivare a sbaragliare le altre 31 squadre ammesse alla fase finale e infine vincendo con grande distacco dalla seconda squadra classificata. «I quesiti che i ragazzi hanno dovuto risolvere sono soprattutto di tipo logico, ma non basta essere geni della matematica per vincere -spiega la dirigente scolastica della Aldo Moro Loredana Leoni-. Fondamentale è trovare una strategia di squadra che consenta a ogni componente di mettere a disposizione le sue capacità. Per la maggior parte del tempo di gara siamo rimasti nelle ultime posizioni, ma con una serie di risposte corrette siamo riusciti a portarci sul gradino più alto del podio».

La squadra - I "Germani" della Aldo Moro si chiamano così per evidenziare il loro legame con il Parco dei Germani di Cernusco sul Naviglio. Alla fase di Istituto hanno partecipato 420 alunni, fra i quali si sono distinti i dieci che hanno poi formato il team vincitore del Kangourou: Riccardo Bocchi (2^ E), Stefano Casareto (1^ L, consegnatore), Valentina Di Biase (2^ G), Giulia Marigo (3^ M), Nicole Menabò (1^ M), Federico Pavone (3^ G, capitano), Ivan Pellini (3^ M), Gabriele Sangalli (2^ I), Erica Tenca (3^ C). Riccardo Bocchi si è anche qualificato per la finale individuale, ma ha preferito rinunciare per partecipare a quella a squadre. I dieci della Aldo Moro hanno risposto a 15 domande di logica e matematica, facendo i conti anche con il fattore tempo, e hanno terminato la gara con 658 punti, contro i 533 della seconda classificata. «È stata una bellissima esperienza -dicono i ragazzi- che ci fa essere soddisfatti a livello personale, perché abbiamo potuto valorizzare le nostre capacità, ottenendo un ottimo risultato grazie alla divisione del lavoro. Ognuno ha affrontato ciò per cui è più portato». Le magliette indossate dai Germani sono state fornite da CernuscoVerde.

Il Kangourou della Matematica - Il concorso nasce in Australia nel 1981 e arriva in Europa nel 1991. In Italia quest'anno ha coinvolto circa 50mila alunni di 750 scuole, che partecipano su base volontaria, divisi in categorie a seconda dell'età. Le squadre arrivate alle finali, svoltesi il 7 e 8 maggio a Cervia, sono 32. Lo scopo del concorso è soprattutto educativo, piuttosto che competitivo, e mira sia a diffondere una cultura matematica di base sia a promuovere il lavoro di squadra fra gli studenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©