Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

IL 29 DICEMBRE SCADE IL BANDO DI CONCORSO SUL RECLUTAMENTO DI ALLIEVI FINANZIERI


IL 29 DICEMBRE SCADE IL BANDO DI CONCORSO SUL RECLUTAMENTO DI ALLIEVI FINANZIERI
18/12/2008, 11:12

 

Il prossimo 29 dicembre 2008 avrà scadenza il termine ultimo per la presentazione celle domande di partecipazione al bando di concorso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana nr. 93 (4^ Serie Speciale) dello scorso 28 novembre 2008 con il quale è stato dato il via alla procedura finalizzata al reclutamento di 197 allievi finanzieri da inquadrare nel “ruolo normale“ del Corpo della Guardia di Finanza per l’anno 2008-2009. Ai sensi della legge 23 agosto 2004, nr. 226, il concorso è riservato ai volontari delle Forze Armate in ferma prefissata di un anno (cosiddetta “VFP-1”) ovvero in rafferma annuale (conosciuta anche come “VFP-1T”) che abbiano concluso tale periodo di ferma ovvero, se ancora in servizio, abbiano già svolto almeno sei mesi in tale stato.
 
I candidati che risulteranno vincitori del concorso saranno avviati ad un corso della durata di nove mesi circa che, con inizio nel primo semestre del 2009, si articola in un’attività formativa in cui, oltre ad uno specifico addestramento militare e di polizia, sono inserite tematiche d’approfondimento in materie giuridico-economiche.
 
Per poter inoltrare la domanda, gli aspiranti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
-       alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, essere stati arruolati nelle Forze Armate quali volontari in ferma prefissata di un anno (cosiddetta “VFP-1”) ovvero in rafferma annuale (conosciuta anche come “VFP-1T”) ai sensi della legge 23 agosto 2004, nr. 226: se ancora in servizio, è necessario per il candidato aver svolto almeno sei mesi in tale stato;
-       essere cittadini italiani, anche se non residenti nel territorio della Repubblica;
-       avere il pieno godimento dei diritti civili e politici;
-       essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di primo grado;
-       non aver superato il ventiseiesimo anno di età alla data del 1° gennaio 2008 (il limite massimo di età è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato fino alla scadenza del termine utile per la presentazione delle domande e, comunque, non superiore a tre anni: in tali casi alla domanda va allegata copia del libretto personale, dello stato di servizio, del foglio matricolare o del foglio di congedo illimitato);
Si precisa che, secondo quanto previsto dal bando di concorso, non possono presentare domanda di partecipazione i candidati che hanno già presentato domanda di partecipazione all’analogo concorso bandito per l’accesso ad un altro Corpo di Polizia ad ordinamento civile o militare (Carabinieri, Polizia di Stato, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Penitenziaria, Vigili del Fuoco), fatta salva la possibilità di ritirare la domanda già presentata. Non possono parimenti presentare domanda coloro che, alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, si trovino in servizio nelle Forze Armate quali volontari in ferma prefissata quadriennale (cosiddetta “VFP-4”).
La domanda di partecipazione deve essere presentata, si ripete, entro il termine perentorio del 29 dicembre 2008. L’istanza di partecipazione va presentata, preferibilmente a mano ovvero inviata a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, al Comando Provinciale della Guardia di Finanza del Capoluogo di Provincia di residenza. Le domande relative agli aspiranti con residenza anagrafica nella Provincia di Avellino potranno pertanto essere inoltrate al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di via Ernesto Pontieri nr. 1, 83100 Avellino, a mano ovvero a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, entro il termine perentorio sopraindicato. Eventuali ulteriori informazioni relative al bando potranno essere acquisite direttamente presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino (recapito telefonico: 0825.32891 - Sezione Personale ed Affari Generali) ove è altresì disponibile il modulo di partecipazione. Ulteriori elementi informativi, potranno esser rilevati consultando il sito internet della Guardia di Finanza (http://www.gdf.it).

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©