Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Il BMW Group inizia bene l’anno nuovo


Il BMW Group inizia bene l’anno nuovo
11/02/2012, 13:02

Monaco. Il BMW Group ha aumentato le sue vendite in modo significativo nel mese di gennaio. In totale, 112.163 veicoli dei marchi BMW, MINI e Rolls-Royce sono stati consegnati ai clienti (anno precedente: 105.193) – pari ad un incremento del 6,6%.

“Abbiamo iniziato bene l’anno nuovo, stabilendo il record di vendite del marchio BMW per il mese di gennaio”, ha detto Ian Robertson, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG e Responsabile delle Vendite e del Marketing. “Il BMW Group ha fatto registrare forti aumenti delle vendite nei mercati asiatici e nordamericani, tra gli altri”. La nuova BMW Serie 3 Berlina, che sarà lanciata sul mercato a metà febbraio, darà la spinta positiva alla successiva crescita. “Prevediamo – aggiunge Robertson - che l’andamento positivo delle vendite continuerà nei prossimi mesi. Infatti, ci aspettiamo una crescita ancora più dinamica nella seconda metà dell’anno, grazie al lancio di altri nuovi modelli”.


Il nuovo record BMW di gennaio

Il marchio BMW ha fatto registrare il miglior gennaio della sua storia. Le vendite sono aumentate del 5,9% a 96.183 unità (anno prec.: 90.858). Con un totale di 13.070 consegne (anno prec.: 10.976 / +19,1%), la nuova BMW Serie 1 ha conseguito una crescita notevole. Nonostante l’approssimarsi del cambiamento di modello, le vendite della BMW Serie 3 si sono stabilizzate su livelli elevati, con 22.710 unità (anno prec.: 23.475 / -3,3%).

I volumi delle vendite della BMW X1 sono cresciuti del 5,6% a 7.445 unità (anno prec.: 7.050). Anche la BMW X3 ha cominciato bene il nuovo anno, con 9.348 veicoli venduti (anno prec.: 5.984 / +56,2%). Lo stesso vale per la BMW X5, che ha fatto registrare un aumento delle vendite dell’8,3%, arrivando a 8.872 unità (anno prec.: 8.194). Anche le consegne della BMW X6 sono aumentate, crescendo del 5,0% a 3.372 veicoli (anno prec.: 3.211). Una forte domanda per la nuova BMW Serie 6 ha spinto le vendite a 1.106 unità (anno prec.: 168). Anche l’ammiraglia del Gruppo, la BMW Serie 7, ha continuato la sua buona performance, con le vendite aumentate del 37,1% a 5.844 veicoli (anno prec.: 4.263).


Anche MINI inizia l’anno con uno start strepitoso

Anche il marchio MINI ha continuato ad avere successo in tutto il mondo. In totale, 15.768 veicoli (anno prec.: 14.125) sono stati consegnati ai clienti, pari ad un incremento dell’11,6%. La MINI Countryman è stata tra i modelli che hanno fatto registrare una crescita significativa, con vendite aumentate del 59,0% a 5.575 unità (anno prec.: 3.506).

Forti guadagni in Asia ed in Nord America

A gennaio, il BMW Group ha fatto registrare forti guadagni in diversi mercati, compresi quelli nordamericani e virtualmente in tutti quelli asiatici. In Asia, le consegne sono aumentate del 25,6% a 36.422 veicoli (anno prec.: 29.006). La crescita dinamica è continuata anche in Cina che, lo scorso anno, è diventata il terzo mercato per il BMW Group: in totale, 26.505 veicoli (anno prec.: 20.308) sono stati venduti in Cina nel mese scorso, pari ad un incremento del 30,5%. Altri mercati asiatici, come Giappone (2.731 / +22,9%) e Corea del Sud (2.100 / +12,9%) hanno fatto registrare anch’essi importanti tassi di crescita.

In totale, 22.443 veicoli (anno prec.: 20.751) sono stati consegnati ai clienti nel mese di gennaio sul continente americano. Ciò rappresenta un aumento dell’8,2%. Negli Stati Uniti, il più grande singolo mercato dell’azienda, le vendite sono aumentate del 5,8% a 19.739 unità (anno prec.: 18.656) nel mese in esame.

Il BMW Group ha anche fatto registrare una forte crescita in diversi mercati europei: le consegne ai clienti sono aumentate del 12,4% in Italia, raggiungendo i 5.445 veicoli (anno prec.: 4.845); del 10,6% in Francia, con 3.342 veicoli (anno prec.: 3.022); del 34,7% in Svizzera, con 1.316 veicoli (anno prec.: 977); del 31,08% in Olanda, con 1.550 veicoli (anno prec.: 1.176) e del 19,0% in Austria, con 1.184 veicoli (anno prec.: 995).

Le vendite di BMW Motorrad sono cresciute dell’11,1%

Anche BMW Motorrad ha fatto registrare un incremento delle vendite nel mese di gennaio. Le consegne sono aumentate dell’11,1%, raggiungendo un totale di 5.237 unità (anno prec.: 4.714). L’Husqvarna ha consegnato ai clienti 544 moto (anno prec.: 362 / +50,3%).


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©