Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

IL CAPO UFFICIO STIA ATTENTO ALLE ESPRESSIONI


IL CAPO UFFICIO STIA ATTENTO ALLE ESPRESSIONI
25/07/2008, 16:07

"Non capisci un...". Cari capi, in ufficio o redazione, non ditelo al dipendente. Già, perché c'è rischio di condanna per il reato di ingiuria.

Alle posizioni gerarchiche più alte, infatti, è dovuta, per il ruolo rivestito, una certa "continenza espressiva". Lo si evince da una sentenza della Quinta Sezione Penale della Cassazione che ha rigettato il ricorso di Sebastiano C., responsabile di una società in provincia di Catania, portato in giudizio da una sua dipendente. Quindi il sottoposto, a quanto pare, non avrebbe gli stessi obblighi espressivi. Magari non rischia condanne dicendo la stessa cosa al capo; ma al mondo esistono rischi peggiori.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©