Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Il Congresso Nazionale Coisp in diretta streaming

Maccari: "Aperti a tutti per maggiore conoscenza"

Il Congresso Nazionale Coisp in diretta streaming
17/06/2013, 15:45

“Ci siamo sempre contraddistinti per una spasmodica ed a volte persino inimmaginabile ricerca del dialogo, del confronto, duro magari, ma corretto e improntato alla voglia di essere costruttivi, e non di fare opposizione, ostruzionismo e guerre inutili e fine a se stesse. Lo abbiamo sempre fatto, verso le Istituzioni, verso i colleghi, verso gli altri Organismi Sindacali, e persino verso i nostri detrattori, verso chi si è trovato in netta contrapposizione con noi e verso qualsivoglia altro possibile interlocutore. Lo abbiamo sempre fatto perché conosciamo bene gli effetti nefasti degli atteggiamenti di chiusura, che vedono le parti arroccarsi su irremovibili posizioni prescindendo completamente dall’ascolto e dalla conoscenza dell’altro. Ed è ovvio che lo faremo anche nel momento più importante della vita del Sindacato, quale è il Congresso Nazionale che vede mettersi in gioco, contemporaneamente, gli appartenenti al ‘centro direzionale’ dell’intera Organizzazione. Ecco perché non solo abbiamo invitato tutti a partecipare ai momenti clou della tre giorni dedicata ai lavori, ma faremo di tutto per arrivare anche oltre le mura del Teatro Comunale di Vicenza”.  

Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, annuncia così che il 6° Congresso Nazionale del Coisp “ + Indipendenza = > Valore! ”, organizzato a Vicenza per il 21, 22 e 23 giugno, sarà aperto a tutti e, per consentirne la maggiore fruibilità possibile, sarà il Sindacato a raggiungere in ogni luogo chi non potrà essere presente in persona.

Un risultato possibile grazie alla diretta streaming che potrà essere seguita sul sito www.coispcongresso.it, dove si potranno fra l’altro ascoltare gli interventi di Relatori che rappresentano il gotha del settore, dai vertici della Polizia, a Parlamentari e Professionisti del massimo calibro, per una panoramica completa ed approfondita sulle problematiche e sull’intera vita della Polizia di Stato.

“Abbiamo sperimentato - aggiunge il Segretario del Coisp -, in questo ultimo periodo soprattutto, quali gravissime distorsioni possano derivare dal non avere una conoscenza diretta di fatti, cose e persone e… anche Sindacati. Ecco perché abbiamo invitato persino chi ci ha giurato odio eterno, ‘armandosi’ della violenza e del desiderio di prevaricare per una guerra inutile e vigliacca in quanto combattuta standosene al riparo nel cono d’ombra dell’anonimato e rifuggendo il confronto diretto,    a raggiungerci per esprimere le proprie ragioni a testa alta ed alla luce del sole ma, anche, ad ascoltare le nostre di ragioni, e a conoscerci davvero prima di esprimere giudizi senza appello. Conoscere e capire – conclude Maccari - sono due concetti inscindibili, e questo nostro Congresso sarà un’ottima occasione per conoscere il Coisp e per capire tanto di più dei Poliziotti italiani e della Polizia di Stato”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©