Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Il Consolato Britannico presenta in SMS engineering la UK-Italy Springboard Competition


Il Consolato Britannico presenta in SMS engineering la UK-Italy Springboard Competition
27/05/2011, 14:05

Il 27 maggio 2011, presso la sede di Casalnuovo della SMS Engineering, UKTI (UK Trade & Investment), Agenzia del Governo Britannico che supporta le imprese straniere interessate a stabilirsi nel Regno Unito e ad espandersi a livello internazionale, ha presentato la UK-Italy Springboard Competition (promossa da UKTI in collaborazione con SETSquared, JStone S.p.A. e Fondazione CRT) una business plan competition aperta ad aziende italiane, innovative e ad alto contenuto tecnologico, interessate ad una presenza internazionale. Massimiliano Canestro, Vice Presidente della SMS Engineering, è stato nominato membro interno della giuria della manifestazione. La presentazione è stata svolta da Ines Montella, UKTI Consolato Britannico di Napoli, Tiziana Marcuccio, UKTI Investment Officer, e Danielle Allen , UKTI Head of inward Investment. Hanno partecipato all’evento Antonio Ascione, Presidente della SMS Engineering, Rosangela Capasso, Managing Director della SMS Engineering, Andrea Bachrach, Presidente del GGI di Confindustria Napoli, Vincenzo Caputo, Vice Presidente del GGI di Confindustria Napoli. Diversi gli imprenditori presenti, interessati alla Business Plan Competition, in particolare: Antonio Prigiobbo e Fabio Scognamiglio (WOOM) e Antonio Chello (BIT4ID)

La partecipazione alla UK-Italy Springboard è soggetta a preselezione da parte di UK Trade & Investment e Jstone. Inviando il proprio business plan in lingua inglese a ukitalyspringboard@gmail.com entro e non oltre il 31 Agosto 2011.

I business plan ricevuti saranno selezionati e le aziende ritenute idonee alla partecipazione saranno contattate nel corso di Settembre.

Il vincitore avrà l’opportunità di testare il mercato UK per 6 mesi attraverso l’inserimento in uno dei business/science parks di SETsquared Partnership presso l’Università di Bath, Bristol, Essex, Southampton o Surrey.

Il secondo classificato vincerà la partecipazione a “London Camp, doing business in the UK”, una settimana di workshop , incontri e visite che si terrà presso una prestigiosa business school a Londra.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©