Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Il Liceo Manzoni ela Dirigente Vairo ancora protagonisti di un evento nazionale


Il Liceo Manzoni ela Dirigente Vairo ancora protagonisti di un evento nazionale
24/09/2012, 12:04

 

Scelto dalla Presidenza della Repubblica, dal Ministero dell’Istruzione e dal Settore Scuola della RAI, il Liceo Statale “A. Manzoni” di Caserta, diretto dalla Dott. Adele Vairo, sarà, ancora una volta, protagonista di un evento di portata nazionale: la tradizionale Cerimonia Inaugurale di Apertura dell’Anno Scolastico, presso la prestigiosa sede del Cortile d’Onore del Quirinale.

Qui, il Presidente Giorgio Napolitano, il Ministro Francesco Profumo, le massime Autorità dello Stato ed esponenti del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo incontreranno “le istituzioni scolastiche che si sono particolarmente distinte nella realizzazione di progetti di significativo rilievo sui grandi temi della democrazia, dell’intercultura, del rispetto dell’ambiente, della legalità al fine di valorizzare le eccellenze del territorio italiano”. Tra queste il Liceo “A. Manzoni”.

 La delegazione casertana sarà guidata dalla Dirigente scolastica Adele Vairo, autore e promotore della progettazione di Istituto, da Angelica Del Vecchio, coordinatore didattico ed operativo del percorso educativo, autore del testo del brano e docente dell’ICS Ruggiero Vanvitelli di Caserta, nonchè da Angelo Agnisola, produttore e direttore artistico del prodotto audio - video.

Durante l’evento, trasmesso in diretta televisiva su RAI 1, nel programma “Tutti a scuola”, una selezione di studenti del Liceo casertano, unica scuola della Campania presente alla manifestazione,   accompagnata dalle docenti Prof. Marisa Mattiello, referente alla legalità di Istituto, e Annamaria Pasquariello, coordinatore dei laboratori musicali, si esibirà  accompagnata dall’orchestra della Rai e riproporrà “Radio Camorra”, pluripremiato rap che ha già ottenuto il plauso del Presidente della Repubblica, del Ministro Profumo e delle più alte cariche dello Stato in occasione del ventennale della strage di Capaci celebrato nell’aula bunker di Palermo il 23 maggio scorso.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©