Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Il Liceo Manzoni pilota del progetto “Teenformat”


Il Liceo Manzoni pilota del progetto “Teenformat”
06/05/2019, 13:26

Si è tenuta nella giornata di venerdì 3 maggio, presso la sala Giunta della Regione Campania, la conferenza stampa delle attività del progetto “TeenFormat”, realizzato dall’Associazione Visionair nell’ambito delle azioni di “Scuola Viva”.

Il progetto, finanziato dalla Regione Campania, vede la partecipazione di otto scuole ed oltre 350 studenti coinvolti nelle cinque province che hanno realizzato 8 nuovi format televisivi, imparando tutti i mestieri dell’audiovisivo, dalla scrittura alla realizzazione, dalle luci di uno studio alle riprese e al montaggio.

«Investire nei nostri studenti significa investire nel presente e nel futuro» – ha dichiarato l’Assessore regionale all’Istruzione, alle Politiche Sociali ed alle Politiche Giovanili, Lucia Fortini.

Il progetto “TeenFormat” vuole realizzare una vera e propria fabbrica di format basandosi su un flusso di informazioni prodotte dai giovani, che t’informa attraverso la creazione di format specifici e telematici. L’obiettivo è quello di fornire ad un mercato sempre più esigente, formule e format vincenti ed innovativi da lanciare sul web o in Tv. L’insieme delle scuole costituisce un network in grado di garantire continuità al progetto e un presidio quotidiano della piattaforma web condivisa TeenFormat Multichannel sulla quale si riverserà una parte consistente del lavoro.

Tra le 9 scuole pilota, individuate nelle 5 Province campane, c’è il Liceo Statale “A. Manzoni” di Caserta, di cui è dirigente la dr.ssa Adele Vairo.

«E’ un’operazione progettuale di grande livello sia culturale che educativo – ha dichiarato Adele Vairo – perché utilizza i codici della comunicazione odierna a servizio però della cultura e dell’istruzione, sperimentando non solo le conoscenze degli alunni, ma mettendo questi ultimi a confronto con esperti del settore. Siamo molto soddisfatti di essere stati individuati quale scuola pilota in questo progetto così innovativo. Siamo sicuri che questa bella esperienza sia solo l’inizio di un cammino che, entro questo progetto, porterà i nostri ragazzi ad ampliare i propri orizzonti formativi e culturali. Ringrazio la nostra prof.ssa Giovanna Virgili, referente dell’intero asse progettuale».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©