Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Incontro al Madre con istituzioni ed esperti del settore

Imprese al femminile: i vini Italiani si tingono di rosa


.

Imprese al femminile: i vini Italiani si tingono di rosa
13/11/2010, 13:11

NAPOLI – Donne e vino: un connubio all’apparenza difficile, che invece negli ultimi anni segna in Italia dei progressi interessanti. A parlarne, sono state proprio loro, le donne. Intervenute al dibattito che si è tenuto al Museo Madre e presieduto dalla presidentessa della Consulta Regionale Femminile Monica Maietta. “L’approccio femminile al settore vitivinicolo è la forza delle donne, da sempre alle prese con i diversi ruoli da sostenere, senza mai perdere in efficienza e concretezza per ottenere risultati certi e senza mai scontrarsi con durezza e arroganza”, ha esordito la presidentessa, ricordando anche che la Regione Campania si distingue per l’alto numero di “quote rosa” presenti nel direttivo regionale.
Il mondo imprenditoriale che vede coinvolte le donne, inoltre, sta crescendo in modo inequivocabile ed esponenziale: molti studi dimostrano che le aziende guidate da donne attuano strategie vincenti e conducano a migliori risultati anche da un punto di vista economico-finanziario.
All’incontro al Madre erano presenti anche, tra gli altri, il vicepresidente del Consiglio regionale Antonio Valiante ed il consigliere della IV Commissione Agricoltura Donato Pica. Entrambi, nel tessere le lodi alle presenti per l’ottimo risultato raggiunto nel settore in esame, hanno colto l’occasione per ribadire quanto anche i comparti formativi debbano coinvolgere le donne ed essere sostenuti come validi supporti di sviluppo.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©