Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

International Security Service, l'esito dell'incontro con la Prefettura di Napoli


International Security Service, l'esito dell'incontro con la Prefettura di Napoli
27/01/2011, 14:01

Questa mattina alle ore 10.40 circa il Sindacato Nazionale Guardie Giurate (Cuccurullo) insieme ai rappresentanti sindacali ed ex dipendenti, per la International security service Antonio Spezia e per la Mondial security Salvatore Bitonto, sono stati ricevuti dalla prefettura di Napoli a seguito della richiesta d’incontro inviata dalla stessa S.N.G.G. nazionale a seguito della revoca li licenza per l’azienda di vigilanza privata Mondial security di Cicciano. La S.N.G.G. ha approfittato dell’incontro richiedendo anche che lo stesso era aperto anche per la International Security Service di Nola dove, sempre per cause legate alla revoca di licenza, lasciò per strada circa 300 unità. Ebbene, l’incontro legato anche ala manifestazione avutasi questa mattina dalle ore 09.30 in Piazza del Plebiscito, è stata – fanno sapere dalla segreteria generale – pacata, chiara e molto importante al fine della salvaguardia dei posti di lavoro. Si sono affrontati numerosi problemi quali soprattutto quelli occupazionali per le 100 unità circa mondial e dei 300 circa della I.S.S. di Nola che sono ancora in attesa di essere collocati in altre aziende che all’epoca dei fatti hanno assorbito solo il lavoro ma non i dipendenti. La notiziona buona è che, chi rappresentava l’Ente in quel momento, ha assunto l’impegno di trasmettere tutti gli incartamenti alla Direzione Provinciale del Lavoro di Napoli perché vengano avviati tutti i controlli del caso per i passaggi di cantiere e quindi l’assorbimento delle unità in altre aziende evidenziando l’interesse solo ed unico della S.N.G.G. a risolvere nel migliore dei modi la questione. Tengono bene a precisare dalla segreteria generale della S.N.G.G. che nessun sindacato ha fatto e/o a chiesto nulla di tutto ciò all’Ente al fine di tutelare i lavoratori e le loro famiglie. L’unico in regola con tutto è stato solo il sindacato Nazionale Guardie Giurate e questo è stato ben precisato e sottolineato dalla Prefettura di Napoli. L’incontro è durato – continuano dalla S.N.G.G. – circa 1 ora alla fine del quale Cuccurullo, Spiezia e Bitonto hanno rappresentato ai lavoratori venuti alla manifestazione l’esito con un margine di speranza legato solo all’intervento tempestivo del Sindacato S.N.G.G. e grazie anche all’interesse e alla sensibilità della Prefettura di Napoli che immediatamente, ripetiamo, ha inviato la comunicazione alla DPL di Napoli. E’ chiaro che la questione tratta sia la Mondial Security che la I.S.S. di Nola.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©