Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Internazionalizzazione e conoscenza dei mercati a maggiore potenziale


Internazionalizzazione e conoscenza dei mercati a maggiore potenziale
19/06/2012, 10:06

Napoli, 19 giugno 2012 – Internazionalizzazione e conoscenza dei mercati a maggiore potenziale. questi i temi del corso di formazione che la Camera di Commercio di Napoli con UniCredit hanno organizzato per gli associati dell’ente camerale per approfondire le strategie di approccio necessarie alle aziende che vogliono affacciarsi ai mercati esteri. Per questa edizione saranno 40 le imprese dell’area metropolitana che parteciperanno per approfondire questi temi con gli esperti di UniCredit.

“Il programma di educazione bancaria e finanziaria organizzato e promosso da UniCredit –ha dichiarato Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli – costituisce un importante momento di scambio tra banca e imprese, fornendo a quest’ultime gli strumenti necessari per realizzare quotidianamente scelte economiche consapevoli e sostenibili. Crediamo, infatti, che la sostenibilità di un’attività economica, soprattutto in un momento d’incertezza come quello attuale, passi anche attraverso la formazione, la crescita culturale e, dunque, la piena consapevolezza dei temi fondamentali per le imprese come l’internazionalizzazione.”

“L’iniziativa – sottolinea Felice Delle Femine, responsabile del Territorio Centro Sud di UniCredit - si inserisce nell’ambito di un più generale programma di interventi formativi che è rivolto a tipologie diverse di destinatari, dai giovani delle scuole superiori agli studenti universitari, dagli anziani agli immigrati e alle organizzazioni non profit fino alle famiglie e ovviamente alle imprese. Questi interventi rappresentano di fatto un esempio concreto dell’impegno di UniCredit nella realizzazione di un business sostenibile, in grado di creare valore nel lungo periodo per i clienti, i cittadini e le comunità nelle quali la banca opera”.

I percorsi formativi, curati dall’Azienda speciale Eurosportello, sono stati realizzati grazie al protocollo d’intesa siglato dall’ente camerale partenopeo e da Unicredit per favorire l’internazionalizzazione delle imprese di Napoli e provincia

Saranno attivati inoltre, nei prossimi mesi, anche apposite sessioni di consulenza alle aziende, presso la Camera di Commercio di Napoli, da parte di esperti bancari di import-export per favorire la raccolta di informazioni sui mercati di sbocco e sulle opportunità di investimento soprattutto per le piccole e medie imprese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©