Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

A Napoli manifestazione della Flc-Cigl

"La conoscenza è in ginocchio"


.

'La conoscenza è in ginocchio'
01/12/2009, 15:12

NAPOLI - La Flc-Cigl ha organizzato questa mattina, presso l’Hotel Ramada di Napoli, una manifestazione regionale dei quadri dirigenti per discutere di scuola, università, enti di ricerca, conservatori e accademia. Anche perché proprio oggi dovevano iniziare le votazioni per il rinnovo delle Rsu nelle scuole statali. Il Governo ha approvato un’apposita legge per non far recare alle urne i lavoratori. Un’azione che è stata interpretata dal sindacato “rosso” come una sfida, una minaccia ai diritti dei lavoratori e alle prerogative sindacali.
Sono intervenuti, tra gli altri, Michele Gravano, segretario generale Cigl Campania, e Domenico Pantaleo, segretario generale nazionale Flc-Cigl . Una prova generale dello sciopero indetto per l’11 dicembre a Roma dal titolo: “La conoscenza è in ginocchio, vogliamo risposte concrete. Senza investimenti nella formazione, nell’istruzione e nella ricerca non si esce dalla crisi”.
La piattaforma programmatica della Cigl prevede la cancellazione dei tagli delle risorse e del personale operati dal Governo; l’abolizione dei progetti di riordino che mirano allo smantellamento del sistema pubblico di istruzione, formazione e ricerca; avvio di un piano organico per la stabilizzazione del personale precario; risorse adeguate per i prossimi rinnovi contrattuali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©