Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

La IIS De Sanctis lancia il suo portale web


La IIS De Sanctis lancia il suo portale web
23/05/2010, 17:05

E’ ufficiale. Da oggi alle 13.00 il sito www.pianetaltairpinia.it è operativo. La I e IIC del Liceo Classico IISS De Sanctis di S.Angelo dei Lombardi hanno presentato in conferenza stampa il lavoro svolto quest'anno all'interno del Progetto di Scuole Aperte “Curios@ndo nell’Alta Irpinia e nella Valle del Sele”. Ospiti speciali dell'evento gli alunni dell’IPSSCT “Miano” di Napoli, e la Scuola partner di progetto Istituto Comprensivo Calabritto e Senerchia che hanno “testato” uno degli itinerari preparati dai ragazzi e gustato i prodotti enogastronomici dell'Alta Irpinia. I turisti, guidati dagli studenti, oramai veri e propri esperti di marketing territoriale, sono partiti per visitare il centro storico di Sant'Angelo dei Lombardi e l'Abbazia del Goleto, uno degli itinerari realizzati su 17 Comuni dell'Alta Irpinia.
Con Pianeta Alta Irpinia si è voluto affidare agli studenti la promozione del territorio individuando il turismo scolastico come segmento privilegiato e i ragazzi come testimonial, vettori e attori di una strategia di marketing territoriale integrato. Infatti, oltre alla costruzione del sito, gli studenti si occupano dell'animazione territoriale creando un gruppo facebook e diventando i promotori dell'iniziativa, le guide turistiche, i web master, gli addetti stampa, insomma i veri attori del territorio. Il sito, progettato su moduli che si integrano e si aggiornano anche su facebook e youtube è suddiviso in tre sezioni: itinerari raccontati, schede tecniche, analisi territoriali. Gli itinerari, ideati secondo una metodologia nuova e vivace, si rivolgono ad un ampio target, con una particolare attenzione alla fascia giovanile. Si va dalle “Mille e una notte di Calitri e Cairano”, fino “a quel ramo del lago di Monteverde e Lacedonia”, per arrivare ad “Alice nel Paese delle Meraviglie di Conza della Campania, S. Andrea di Conza e Teora”.
Le schede, invece, sono un panorama virtuale delle risorse storico-architettoniche, culturali, ambientali ed enogastronomiche nonché delle infrastrutture ricettive che offrono i 17 paesi presi in considerazione: Andretta, Aquilonia, Bisaccia, Cairano, Calitri, Conza della Campania, Guardia de Lombardi, Lacedonia, Lioni, Monteverde, Morra de Sanctis, Rocca San Felice, S. Andrea di Conza, S. Angelo dei Lombardi, Teora, Torella, Villamaina.
L’analisi territoriale è un lavoro approfondito anche a livello statistico che fotografa l’andamento demografico, la consistenza delle risorse territoriali e fornisce gli strumenti per l’individuazione di future linee strategiche.
Hanno presenziato il Vescovo Mons. Franco Alfano, il Sindaco di S. Angelo dei Lombardi Michele Forte, il Preside Antonio Capasso del Miano di Napoli, il Supervisore regionale di Scuole Aperte Mario del Goleto, Dora Garofalo in rappresentanza dei Lions Club, Antonella Venezia, ricercatrice del Dipartimento di storia di Napoli, il Dirigente Antonio Carbone, la Vice preside Albina del Grosso, coordinatrice del progetto. Il lavoro è stato realizzato dagli studenti del I e II C Classico dell’IISS Francesco De Sanctis di Sant’Angelo dei Lombardi coordinati dai professori Gabriella Cipriano, Virginiano Spiniello, Maria Venezia e con l’ausilio dell’assistente tecnico Gerardo Notaro. Ha contribuito alla realizzazione dell'evento il Ristorante il Camino di Nusco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©