Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

La perfezione nel creare. Un ritratto di Anders Warming


La perfezione nel creare. Un ritratto di Anders Warming
03/04/2012, 18:04

Dal dicembre 2010, Anders Warming ricopre la posizione di Capo del Design MINI. Il suo percorso professionale ha rappresentato la realizzazione di un sogno che aveva da bambino: Warming non ha mai voluto fare nient’altro che disegnare automobili. A parte una piccola parentesi, Warming, danese di nascita, ha passato la sua intera carriera professionale con il BMW Group: da DesignworksUSA, passando per il Design BMW, fino al Design MINI. Il segno caratteristico del suo lavoro si traduce nella maggior precisione possibile unita alla creatività. Il suo obiettivo è sempre quello di produrre un equilibrio virtuoso, sintesi delle competenze ingegneristiche e dell’estetica, dell’intelletto e dell’istinto viscerale, della mano e del cuore.


La sua filosofia: design come specializzazione artistica

Anders Warming concepisce il design come il bilanciamento perfetto tra le competenze ingegneristiche e l’estetica ed egli ritiene che l’arte debba rappresentare il collegamento tra questi due poli. Il design può essere espresso soltanto attraverso l’arte. Egli pensa al design dell’automobile come ad un mestiere di virtuosa artigianalità nel senso letterale della parola: un lavoro creato a mano. E’ per questo motivo che egli dà grande importanza alla fase dello schizzo: nel processo di sviluppo lo schizzo è fondamentale per l’intera formazione del progetto. Anche l’originalità gioca un ruolo centrale in questo lavoro. La visione di un veicolo dovrebbe essere comprensibile e dovrebbe parlare all’osservatore ad un livello non soltanto intellettivo ma anche emotivo. Warming ha imparato il suo mestiere in due delle più famose scuole dell’industria automobilistica: l’Art Center College of Design nella città svizzera di Vevey e nell’Art Center College of Design di Pasadena in California.

La sua fonte di ispirazione: da “Yesterday” a “Helter Skelter”

Il simpatico danese dalle parole semplici ama trarre ispirazione da grandi artisti che operano al di fuori del mondo del design. Insieme a Picasso, si trovano principalmente musicisti e gruppi come Miles Davis, Radiohead e i Beatles.

L’opera dei favolosi “quattro di Liverpool” ispira un fascino particolare ad Anders Warming e l’ideale equilibrio, nella loro musica, tra componenti intellettuali ed artistiche è diventato un modello per il suo lavoro. Sono soprattutto il virtuosismo e la risolutezza di Paul McCartney che ispirano Warming e stanno alla base del suo lavoro. Egli non crede che il successo dei Beatles sia stato una coincidenza; esso è stato l’obiettivo dichiarato del gruppo fin dall’inizio. E così, la sua ammirazione per il gruppo pop di maggiore successo di tutti i tempi, rivela lentamente un parallelo con la sua vocazione che considera un dono, in ogni senso della parola.


Vita privata

Anders Warming soddisfa la sua passione per la musica anche nella vita privata. Ama suonare la chitarra e ne trae la sua forza creativa. Gli piace anche parlare con giovani che aspirano ad una carriera nel mondo del design automobilistico: li aiuta trasmettendo loro le sue idee sulle sfide che l’industria automobilistica pone continuamente. Anders Warming è sposato, ha quattro figli e vive a Monaco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©