Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

La SUN per il pluralismo religioso


La SUN per il pluralismo religioso
07/02/2012, 16:02

Dalle chiese alle moschee, dalle sinagoghe ai templi. Un messaggio di armonia universale che attraversa tutti i credo religiosi. Questo lo spirito con cui si celebra alla SUN la “World interfaith harmony week”, una convention dedicata al pluralismo religioso, istituita nell’ottobre 2010 dall’Assemblea delle Nazioni Unite. L’appuntamento è per i giorni 8, 9, 10 febbraio 2012 presso la Facoltà di Giurisprudenza della SUN con 4 tavole rotonde che verteranno sul dialogo interreligioso. “È innegabile sottolineare come il fattore religioso sia ritornato ad essere uno dei motori della società contemporanea – afferma Antonio Fuccillo, docente di Diritto Ecclesiastico e organizzatore del convegno – da un lato come elemento forte di appartenenza ad un “gruppo” e di significazione della identità dei soggetti, dall’altro come momento di diversità culturale dei singoli e dei popoli”. Una dimensione religiosa rientrata a tutto campo nella realtà contemporanea e nelle decisioni della politica. “Il fattore religioso propone continuamente all’attenzione dell’interprete la tensione tra diritto ed etica, tra legge e coscienza – continua Fuccillo - In modo particolare fra il dovere, che molti avvertono, di obbedire alla propria coscienza e l’obbligo di adempiere a quanto previsto dalle norme poste dal legislatore statuale. Una efficace risposta a tali dinamiche deve avvenire all’interno delle scienze giuridiche, poiché è in questo ambito che deve trovare la giusta attenzione l’osservanza religiosa nel pieno ed ovvio rispetto del pluralismo posto a base dei moderni ordinamenti giuridici”.
Interverranno tra gli altri, nella giornata inaugurale prevista per l’8 febbraio alle ore 14.30 nella sala conferenze della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione presso la Reggia di Caserta, Francesco Rossi Rettore Sun, Domenico Zinzi Presidente della Provincia di Caserta, Pio Del Gaudio Sindaco di Caserta, Lorenzo Chieffi Preside della Facoltà di Giurisprudenza Sun.
Durante tutta la manifestazione sarà attivo uno sportello permanente dedicato al dialogo interreligioso cogestito da studenti e docenti.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©