Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Lavoratori TESS Costa del Vesuvio: "150° giorno senza stipendio"


Lavoratori TESS Costa del Vesuvio: '150° giorno senza stipendio'
06/06/2011, 11:06

I dipendenti di TESS Costa del Vesuvio sono da 5 mesi senza stipendio. Per l’esattezza: 150giorni. I 29 lavoratori dell’agenzia di sviluppo dell’ area torrese-stabiese e della costa vesuviana e le loro famiglie aspettano di essere pagati dalla Regione Campania per progetti già eseguiti, rendicontati e verificati, che ammontano a circa 6 milioni di euro, crediti che la Società vanta nei confronti di diversi assessorati. Da circa un anno è stato richiesto un incontro presso la Presidenza della Giunta Regionale per discutere dello sblocco delle risorse e del futuro dei lavoratori ma, ad oggi, non è stata ricevuta alcuna convocazione e risposta. Oggi, dinanzi alla sede della Regione Campania, I lavoratori di TESS COSTA DEL VESUVIO “celebrano” il 150° giorno senza stipendio chiedendo ancora una volta l’impegno della Presidenza della Giunta Regionale della Campania affinchè: vengano sbloccati e pagati i decreti relativi ai progetti già realizzati e rendicontati; venga istituito un tavolo presso la Presidenza per discutere sul futuro occupazionale dei lavoratori; vengano assegnate nuove commesse e sia data attuazione alla Delibera della Giunta Caldoro n. 766/10 che affidava a TESS incarichi relativi all’area di crisi torrese-stabiese per un ammontare complessivo di 23 milioni di euro. I lavoratori continueranno lo stato di agitazione attraverso varie forme di protesta finché le loro richieste non verranno prese in considerazione dalla Regione Campania, socio di maggioranza di TESS Costa del Vesuvio. “. Così una nota a cura dei LAVORATORI TESS COSTA DEL VESUVIO SpA

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©