Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Oltre 300 i lavoratori in attesa di reinserimento - video

Lavoro, ex Jacorossi protestano davanti a Santa Lucia


.

Lavoro, ex Jacorossi protestano davanti a Santa Lucia
18/05/2010, 16:05

NAPOLI - I dipendenti della Jacorossi sono scesi nuovamente in strada, per far sentire la propria voce e puntare i riflettori sulla situazione che, loro malgrado, ha causato la perdita dei loro posti di lavoro. Gli oltre 300 dipendenti sono rimasti sul lastrico da quando l'azienda, impegnata sul fronte delle bonifiche in Campania, è finita nell'occhio del ciclone giudiziario, accusata di aver assegnato ai rifiuti trattati codici diversi, in modo da smaltirli con spese minori: ovvero, traffico illecito di rifiuti.
Uno degli ultimi atti della ex Giunta Regionale, alla vigilia del voto, ha riguardato proprio la Jacorossi: a fine marzo è stata infatti firmata una delibera per il reinserimento occupazionale dei lavoratori, con uno stanziamento di 47 milioni di euro. I fondi erano stati recuperati dal commissariato bonifiche, che aveva contratto con l'azienda un contratto poi rescisso per le inadempienze della Jacorossi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©