Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Lo riferisce il ministro Filippo Patroni Griffi

Lavoro: nella Pubblica Amministrazione 4.028 esuberi


Lavoro: nella Pubblica Amministrazione 4.028 esuberi
13/11/2012, 11:30

ROMA  - Secondo quanto asserito dal ministro della Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi, nelle amministrazioni centrali le "eccedenze assolute di personale non dirigente sono pari a 4.028 unità".  Il dato  è emerso  dall'incontro in corso tra il ministro e sindacati. Secondo quanto si apprende il provvedimento riguarda 50 amministrazioni pubbliche. In questo dato non sono state ancora conteggiati gli esuberi dei ministeri della Giustizia, degli Esteri e dell'Interno e gli enti pubblici 'non economici' (Inps e gli enti parco, Croce Rossa e Ice, Pcm, Forze armate).Un successivo provvedimento sulle dotazioni organiche riguarderà il ministero della Giustizia, Inps e Enti parco. Secondo quanto si è appreso sono fuori da questo provvedimento anche il ministero degli Esteri e quello dell'Interno. Secondo quanto riferiscono i sindacati i dirigenti di prima fascia vanno ridotti di 48 unità mentre quelli di seconda fascia si dovranno ridurre di 439 unità.  La riduzione di spesa totale per la riduzione di personale non dirigente, spiegano sempre i sindacati, sarebbe di 342 milioni, che corrispondono ai risparmi per l'uscita di 4.028 unità.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©