Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Lavoro: Sindacati a confronto per la formazione dei lavoratori


Lavoro: Sindacati a confronto per la formazione dei lavoratori
15/10/2009, 12:10


L’unitarietà sindacale e imprenditoriale giunge ad una svolta in Campania, l’occasione è l’importante convegno di Fondartigianato che si terrà mercoledì 28 ottobre presso la Camera di Commercio di Napoli, un evento che vedrà riuniti i massimi vertici regionali di Casartigiani, Confartigianato, Cna, Claai, CGIL, CISL e UIL. L’iniziativa moderata dal coordinatore regionale di Fondartigianato, Fabrizio Luongo, porrà al centro del dibattito le grandi opportunità offerte dalla formazione continua che in Campania ha permesso negli ultimi due anni la formazione qualificata e gratuita di 500 dipendenti di piccole e medie imprese. Al convegno interverranno tra gli altri, il sottosegretario di Stato al Welfare, Pasquale Viespoli, l’Assessore Regionale al Lavoro e alla Formazione Professionale, Corrado Gabriele, nonché il presidente nazionale del Fondo, Giancarlo Gamberoni. “La formazione in Campania è considerata, purtroppo, ancora un costo dalle imprese” – dichiara Fabrizio Luongo – “soprattutto dalle più piccole, per le quali sussistono fabbisogni formativi evidenti, ma inconsapevoli, per cui è necessario oltre che fare formazione, insegnare alle imprese cosa è la formazione e come la si deve usare e dosare per beneficiarne. A discredito dei processi formativi in Campania, si sono verificati numerosi casi di formazione, che a tutti gli effetti sono stati un ammortizzatore sociale per cui è dilagante l’equazione formazione uguale a percorso inutile e fine a se stesso” In questo contesto diversamente la formazione continua garantisce un adeguato aggiornamento ed una qualificazione della forza lavoro dipendente senza che l’impresa sopporti alcun costo e secondo le vere esigenze dell’azienda”. Le imprese più sensibili al tema dell’investimento nelle risorse umane del proprio personale dipendente, secondo il coordinatore di Fondartigianato Campania, sono guidate prettamente da giovani, che hanno compreso la necessità di garantire un costante ed indispensabile aggiornamento ai propri operati e dipendenti per essere competitivi in termini qualitativi sul mercato, un mercato che pretende sempre più professionalità e preparazione alla luce anche delle nuove tecnologie. Nel convegno sarà illustrata l’attività svolta negli ultimi anni dal Fondo in Campania e che ha visto coinvolti diversi settori come: legno, oro, edilizia, alimentare, energie rinnovabili, autoriparazione, saldatura, tessile, abbigliamento, calzature, tipografie, etc. e saranno presentate le nuove preziose opportunità derivanti dai nuovi inviti del 2009.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©