Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Ecco i dati Istat relativi al periodo dicembre 2010

Lavoro, situazione invariata: disoccupazione al 8,6%


Lavoro, situazione invariata: disoccupazione al 8,6%
01/02/2011, 10:02

ROMA – Situazione stabile sul fronte occupazionale in Italia, nonostante le previsioni autunnali fossero ottimistiche sulla ripresa del sistema economico del Paese: il numero di occupati a dicembre 2010 (dati destagionalizzati) risulta invariato sia rispetto a novembre 2010 sia su base annua. Il tasso di occupazione, pari al 57 per cento, risulta stabile rispetto a novembre e in riduzione di 0,1 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. È quanto rivela la fotografia scattata dall’Istat: il numero delle persone in cerca di occupazione risulta in diminuzione dello 0,5 per cento rispetto a novembre, e in aumento del 2,5 per cento rispetto a dicembre 2009. Il tasso di disoccupazione, pari all’8,6 per cento, rimane stabile rispetto a novembre; in confronto a dicembre 2009 il tasso di disoccupazione registra un aumento di 0,2 punti percentuali. Il tasso di disoccupazione giova-nile è pari al 29 per cento, con un aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,4 punti percentuali rispetto a dicembre 2009.
Il numero di inattivi di età compresa tra 15 e 64 anni a dicembre 2010 aumenta dello 0,1 per cento rispetto sia a novembre sia a dicembre 2009. Il tasso di inattività, pari al 37,6 per cento, è invariato rispetto al mese precedente e in diminuzione rispetto a dicembre 2009 (-0,1 punti percentuali).
A dicembre 2010 l’occupazione maschile diminuisce dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente e dell’uno per cento rispetto al corrispondente mese dell’anno precedente. L’occupazione femminile aumenta dello 0,1 per cento rispetto a novembre e dell’1,6 per cento su base annua. Il tasso di occupazione maschile risulta pari al 67,5 per cento, in diminuzione di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 0,7 punti percentuali negli ultimi dodici mesi. Il tasso di occupazione femminile a dicembre è pari al 46,5 per cento, in au-mento di 0,1 punti percentuali rispetto a novembre e di 0,5 punti percentuali rispetto a dicembre 2009.
La disoccupazione maschile risulta in aumento dell’1,5 per cento rispetto al mese precedente e del 6,5 per cento rispetto su base annua. Il numero di donne disoccupate diminuisce del 2,7 per cento rispetto a novembre e dell’1,7 per cento rispetto a dicembre 2009. Il tasso di disoccupazione maschile è pari al 7,8 per cento, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a novembre di 0,5 punti percentuali rispetto a dicembre 2009. Il tasso di disoccupazione femminile è pari al 9,6 per cento, in diminuzione di 0,3 punti percentuali sia rispetto al mese precedente e sia su base annua.
Gli uomini inattivi diminuiscono dello 0,1 per cento tra novembre e dicembre 2010 e aumentano dello 0,9 per cento su base annua; il numero di donne inat-tive risulta in aumento dello 0,3 per cento rispetto a novembre e in diminuzio-ne dello 0,3 per cento rispetto a dicembre 2009.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©