Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Lonardo e Lucci si incontrano per parlare di Welfare


Lonardo e Lucci si incontrano per parlare di Welfare
02/07/2009, 22:07

Il Presidente del Consiglio della Regione Campania, Sandra Lonardo, ha ricevuto oggi Lina Lucci, Segretario Generale della CISL Campania e Augusto Mazzone, Segretario Generale FNP (Pensionati) della Campania.
In merito alla petizione avviata dalla Cisl (e che si chiuderà a settembre) per chiedere alla Regione Campania di dotarsi di una propria Legge e di un Fondo Regionale – aggiuntivo rispetto al nazionale - sulla non autosufficienza, il Presidente Lonardo ha assicurato sin da ora massima disponibilità a dare corso all’iniziativa coinvolgendo anche i Capogruppo in Consiglio Regionale.
‘’Con il segretario regionale della Cisl c’è stata immediata sintonia sulle cose da fare. Abbiamo discusso dei percorsi da avviare per giungere all’approvazione di una legge regionale sulla non autosufficienza, che sia condivisa e funzionale. Il problema della non autosufficienza riguarda non solo gli anziani ma anche tanti bambini, giovani e donne. Si tratta - ha commentato Lonardo - di affrontare e risolvere ‘insieme’ un problema che tocca direttamente migliaia di famiglie campane, che non possono essere lasciate sole. Per dare risposte a queste istanze, ivi compresa la necessità di un Fondo regionale ad hoc, attiverò tutti i percorsi istituzionali di mia competenza, investiro’ la Conferenza dei capigruppo, li presidenti delle Commissioni competenti’’.
‘’La sensibilità del Presidente Lonardo a queste tematiche ci era ben nota – ha dichiarato Lucci - L’intenzione di rilanciarla è per noi una grande soddisfazione e ci stimola ulteriormente a perseguire l’obiettivo di avere una norma regionale che parta dalla classificazione dei non autosufficienti, dalla determinazione dei livelli essenziali di assistenza, dalle modalità di erogazione e di accesso ai servizi e del sostegno alle famiglie e individui un proprio fondo aggiuntivo rispetto a quello nazionale dotato di risorse sufficienti’’
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©