Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Maccari(COISP): "L'arroganza di Gasparri e Cicchitto dovrebbe seriamente preoccuparci!"


Maccari(COISP): 'L'arroganza di Gasparri e Cicchitto dovrebbe seriamente preoccuparci!'
22/03/2010, 17:03

ROMA - “L’arroganza di Gasparri e Cicchitto dovrebbe seriamente preoccuparci, ma preferiamo pensare che si tratti soltanto degli spasmi di due vittime di un violento delirio di onnipotenza!”. Lo afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP - il Sindacato Indipendente di Polizia -, dopo le critiche rivolte dai capigruppo parlamentari del Pdl alla Questura di Roma sulla comunicazione del numero dei partecipanti alla manifestazione di ieri nella Capitale. “E’ francamente disgustoso – continua il leader del COISP - che due ‘autorevoli’ rappresentanti della maggioranza di governo – dello stesso governo che continua a tagliare risorse alle Forze dell’Ordine – rivolgano attacchi vergognosi alla Questura di Roma soltanto perché avrebbe fornito cifre non gradite: dobbiamo aspettarci, per la prossima manifestazione del Pdl, che il Ministero si preoccupi di diramare delle veline alle questure con il numero di manifestanti da comunicare alla stampa? Nemmeno il Minculpop era arrivato a tanto!”. Per Maccari “le Forze di Polizia sono al servizio dello Stato, delle Istituzioni e dei cittadini, non devono certo farsi ‘servi’ di questa o quella maggioranza politica. Sulle accuse alla Questura di Roma chiediamo un intervento netto del ministro Maroni, affinché censuri le affermazioni ignobili dei suoi colleghi, i quali dovrebbero scusarsi con le Forze di Polizia, dimettersi e poi ritirarsi a una più dignitosa vita privata!”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati