Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Maestri del Mondo, due giornate per riflettere di scuola e intercultura


Maestri del Mondo, due giornate per riflettere di scuola e intercultura
25/10/2012, 15:46

L'assessorato alla Scuola e Istruzione del Comune di Napoli, in collaborazione con l'assessorato al Welfare, co-promuove, con il MIUR – direzione generale dello studente, con la Rete Italiana dei Centri Intreculturali, con l'ong Save the Children Italia e con la Cooperativa sociale Dedalus l'iniziativa Maestri del mondo: due giornate per riflettere di scuola e intercultura”.

 

Si tratta dell' incontro tra la XV edizione dell'assemblea nazionale della Rete dei Centri Interculturali che per la prima volta si incontra nel Sud Italia e una giornata di riflessione, nata da una collaborazione tra l'Assessorato alla scuola e il  MIUR, sul ruolo che i maestri e le maestre possono avere nel favorire e mediare in positivo l'incontro tra la scuola e la società con i bambini di cittadinanza non italiana e i flussi migratori.

 

Napoli, palcoscenico di una due giorni domani 26 e sabato 27 come sottolineano gli organizzatori Save The Children e Cooperativa Dedalus dove, a partire dalle ore 9,00, saranno presenti gran parte di quelle persone e di quelle esperienze e professionalità che in questi anni di dissesto culturale sui temi dell'immigrazione e della convivenza, hanno provato con fatica, sui territori, spesso da soli a costruire spazi e praticare luoghi di accoglienza e di incontro. Alle 15.30 il saluto del Sindaco Luigi de Magistris 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©