Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Mario Monti e Cristiana Coppola inaugurano il Sabato delle Idee 2011


Mario Monti e Cristiana Coppola inaugurano il Sabato delle Idee 2011
28/04/2011, 13:04

E' fissato per Sabato 30 Aprile alle ore 10.30 presso l’aula magna dell’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa (Corso Vittorio Emanuele 292, Napoli) il primo appuntamento dell’edizione 2011 de “Il Sabato delle Idee”, che sarà dedicata al tema “Napoli, Mezzogiorno, Europa”.

L’incontro verrà introdotto dagli ideatori del Sabato delle Idee: il Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Francesco De Sanctis e il fondatore della Fondazione SDN, Marco Salvatore e sarà presieduto dal giudice della Corte Costituzionale Giuseppe Tesauro.

La discussione verrà aperta dalla relazione di Mario Monti, presidente dell’Università Commerciale di Milano “Luigi Bocconi” ed ex commissario dell’Unione Europea prima per il mercato interno e poi per la concorrenza, che sarà dedicata al tema “Europa, Italia, Mezzogiorno”.

Alla tavola rotonda prenderanno parte il vice presidente della Confindustria con delega per il Mezzogiorno, Cristiana Coppola ed il noto economista e giornalista Oscar Giannino, editorialista di alcuni tra i principali quotidiani nazionali.

“Per l’edizione 2011 del Sabato delle Idee - spiega Francesco De Sanctis, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa - abbiamo scelto una formula più ristretta, strutturandola in due soli appuntamenti, al fine di concentrare la riflessione su un tema specifico di grande importanza: il ruolo centrale che la città di Napoli può e deve avere nel Mezzogiorno, in Italia e in Europa. L’obiettivo fondante del Sabato delle Idee è stato, infatti, quello di promuovere l’impegno civile e la partecipazione ragionata contro l'indifferenza, la rassegnazione e il pessimismo ed in un momento così difficile per Napoli e per la sua immagine ci è sembrato giusto scegliere un tema che rappresenti anche una sfida di ottimismo e di rilancio per la città ed intorno al quale si potesse ragionare con intellettuali e protagonisti illustri della scena nazionale ed internazionale, dotati delle competenze ed anche dell’imparzialità per discutere del ruolo nevralgico che la città di Napoli ha le potenzialità per recitare nel Mezzogiorno, in Italia e in Europa”.

“E’ un motivo di grande soddisfazione - evidenzia Marco Salvatore, fondatore della Fondazione SDN - far ripartire il Sabato delle Idee da un tema di discussione così ambizioso e l’auspicio è quello che, così come è successo tante volte nelle edizioni passate, gli incontri siano il più possibile produttivi di idee nuove che possano diventare poi immediatamente progetti concreti anche grazie all’impegno delle tante istituzioni eccellenti che anche in questa edizione si sono unite nell’organizzare e promuovere il Sabato delle Idee. Ed il parterre di relatori del primo incontro dimostra come ancora una volta siamo riusciti in quello che è stato da sempre uno degli obiettivi principali del nostro ciclo di appuntamenti: mettere Napoli al centro della discussione tra i protagonisti più illustri delle diverse realtà del paese, come le imprese, le banche, l’università, il giornalismo, le associazioni professionali o la magistratura per discutere, insieme con le tante anime della società civile che partecipano al Sabato delle Idee, di proposte concrete per il rilancio della nostra città”. Il secondo appuntamento dell’edizione 2011 del Sabato delle Idee si svolgerà Sabato 25 Giugno presso la Sala Conferenze della Fondazione Sdn (via Gianturco 113, Napoli).

Il Sabato delle Idee “Il Sabato delle Idee” è un’iniziativa ideata e promossa dalla Fondazione SDN e dall’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli con l’obiettivo di far sorgere a Napoli nuovi spazi di discussione e di risvegliare le capacità critiche e propositive della società civile.

Partendo da Napoli “Il Sabato delle Idee”, nato nel Gennaio 2009, si è prefissato l’obiettivo di lanciare nuove idee per la crescita culturale, sociale, economica e politica cittadina e nazionale.

E già dalla seconda edizione del Sabato delle Idee l’allargamento dei partner dell’iniziativa ha dimostrato come nella città di Napoli vi siano tante realtà scientifiche e culturali che hanno passione e capacità per impegnarsi nel rilancio della città.

Al fianco della Fondazione SDN, dell’Università Suor Orsola Benincasa e del PAN - Palazzo delle Arti di Napoli si sono unite, infatti, altre tre grandi istituzioni culturali della città: il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella, l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e la Città della Scienza.

L’auspicio è che la rete delle eccellenze campane che scelgono di lavorare insieme possa crescere sempre di più, per realizzare l’obiettivo fondante del Sabato delle Idee: promuovere l’impegno civile e la partecipazione ragionata contro l'indifferenza, la rassegnazione e il pessimismo.

L’edizione 2011 del Sabato delle Idee ha voluto concentrarsi sul ruolo centrale che Napoli può e deve avere nel Mezzogiorno, in Italia e in Europa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©