Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Mazda rafforza il team del design con un Direttore creativo


Mazda rafforza il team del design con un Direttore creativo
28/10/2013, 15:29

Leverkusen, 28 Ottobre 2013. Mazda ha rafforzato il suo team di design Europeo con l’inserimento di Kevin Rice come direttore creativo. A partire dal 1° Ottobre, Rice – 49 anni -  guiderà il processo creativo di design e concentrerà la sua attenzione sugli sviluppi futuri del pluripremiato linguaggio di design “KODO – Soul of Motion”.

Questa decisione segna quindi il rientro di Rice nel Centro Europeo Mazda di Ricerca & Sviluppo, che si trova ad Oberursel, in Germania.  Senior Designer dal 1995 al 2000, ha contribuito a molti progetti per il futuro di Mazda, tra cui la RX-8 ed ha coordinato lo sviluppo della show car ‘Neospace’, esposta al Motor Show di Francoforte nell’edizione del 1999.  Rice in seguito ha trascorso 13 anni in BMW, in qualità di responsabile per lo sviluppo degli esterni di molti modelli, tra cui la nuova 3 e la serie 4.  Oggi Rice porta la sua esperienza di prim’ordine all’anticonvenzionale brand Giapponese.  

Rice, di nazionalità Britannica, ha studiato Transportation Design all’Università di Coventry e, prima di entrare in Mazda nel 1995, ha affinato le sue capacità in Italdesign in Italia e in Opel Germania.

“Siamo davvero emozionati all’idea che Kevin sia di nuovo con noi. Non è nuovo per Mazda, e la sua esperienza in BMW aggiunge una dimensione extra alle sue doti, che sicuramente sarà in grado di sfruttare molto bene nelle attività Europee di design.” Ha detto Peter Birtwhistle, Chief Designer per Mazda Research Europe.  “E’ certamente la persona giusta di cui abbiamo bisogno per portare con successo Mazda nel futuro.”

“Sono veramente felice di essere qui e di far parte di una famiglia guidata da un approccio anticonvenzionale sia al design che alla produzione di vetture che la gente ha voglia di possedere,” ha sottolineato Rice. “Ho fatto di questo la mia sfida personale per rinforzare il vantaggio competitivo dei nostri modelli ispirati dal KODO e valorizzare ancor più il momento positivo del brand Mazda.” 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©