Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Mille nuove residenze universitarie in Campania


Mille nuove residenze universitarie in Campania
10/02/2010, 12:02

Circa 1000 nuovi posti letto per gli studenti universitari della Campania. Lo prevede il piano delle residenze universitarie, con ben sei edifici in fase di costruzione o di ristrutturazione, presentato oggi dall’assessore all’Università Nicola Mazzocca, presso il Palazzo dell’Innovazione e della Conoscenza di via Terracina (PICO), nell’ambito della “Seconda giornata regionale per il Diritto allo Studio”. Alcune residenze potranno essere funzionali già a partire da quest’anno mentre altre termineranno i lavori entro il 2012. I nuovi posti letto si aggiungeranno ai 635 oggi disponibili.

Questo l’insieme degli interventi infrastrutturali in corso sul territorio regionale per le residenze:

1. Università di Benevento (UNI- SANNIO). Comune di Benevento, ex IPAI.
La nuova distribuzione dell’edificio consente la creazione di n.51 posti letto per studenti. Funzionalità prevista per il 25 ottobre del 2010. Costo complessivo (Euro): 3.040.840,00

2. Seconda Università di Napoli – Provincia di Caserta – Comune di Aversa
La struttura è situata nel centro storico della città di Aversa in via Castello n.24.
L’opera è destinata alla realizzazione di residenze universitarie per complessivi n.80 posti letto per studenti fuori sede della SUN.
Funzionalità prevista : 30 Settembre 2012. Costo Complessivo (Euro): 6.000.000,00

3. Università Parthenope , Napoli, via Galileo Ferraris, 273.
L’intervento prevede una profonda ristrutturazione architettonica della testata settentrionale del fabbricato con la creazione di n.180 posti letto per studenti.
Funzionalità prevista : 31 Dicembre 2011. Costo Complessivo (Euro): 25.080.000,00

4. Università L’Orientale, Via Brin 69.
Realizzazione di residenza universitaria per complessivi n. 144 posti letto
Funzionalità prevista : 13 Luglio 2012. Costo Complessivo (Euro): 10.340.000,00

5. Ex educandato “ femminile Fondazione Banco Napoli per l’infanzia Localizzazione: Provincia NAPOLI - Comune POZZUOLI
La Fondazione è proprietaria del complesso immobiliare di via Rosini n.12 bis. La residenza universitaria ospita posti letto n.299 per studenti delle Università di Napoli.
Funzionalità prevista : 2010. Anticipazione canoni di locazione (Euro): 3.560.000,00

6. Università degli Studi di Salerno
L’ intervento riguarderà la creazione di 240 posti letto secondo modelli organizzativi di tipo misto o ad albergo, con riferimento alle definizioni sancite dal DM nr.43/2007 del 22 maggio 2007
Funzionalità prevista : 2011. Costo Complessivo (Euro): 19.000.000,00 x (120 + 120 posti letto)

Le Residenze Universitarie in esercizio, invece, hanno la seguente ripartizione di posti letto: Benevento 74, Caserta 10, Napoli 249, Salerno 302 per un totale di 635.

Nel corso dell’incontro, al quale hanno partecipato i rappresentanti delle istituzioni, delle Aziende per il Diritto allo Studio, delle università, degli studenti e dei sindacati, inoltre, è stato illustrato il nuovo “manifesto programmatico” per il Diritto allo Studio in Campania.

Al centro del “manifesto” c’è lo studente in quanto persona e cittadino piuttosto che come utente di servizi. Altra importante novità del manifesto è la “misurabilità” dell’ organizzazione, delle attività e dei servizi quali l’erogazione di benefici economici (borse e prestiti), i servizi abitativi, i servizi di ristorazione, i servizi di orientamento in ingresso e in uscita, i servizi di tutoraggio e accompagnamento finalizzati a ridurre abbandoni e interruzioni di carriera, i servizi sanitari, i servizi di placement e di accompagnamento nel mercato del lavoro, i servizi di accoglienza ed ospitalità ed i servizi di agevolazione sociale ovvero di carattere culturale.

Ciascun servizio, secondo il “manifesto”, deve essere attuato e monitorato. Pertanto tutti gli organismi del diritto allo studio devono provvedere a fornirli, massimizzando la qualità e l’efficacia e riducendo i costi di attuazione, anche attraverso la sperimentazione di forme innovative di cooperazione e di gestione.

“ Oggi è una giornata importante per il Diritto allo Studio perché mostriamo i risultati raggiunti per migliorare i servizi di ospitalità agli studenti”, ha dichiarato l’assessore all’Università della Regione Campania, Nicola Mazzocca. “I dati mostrano che i risultanti sono significativi e possono essere ulteriormente migliorati rafforzando, in particolare, il sistema di residenze a Caserta, per la Seconda Università di Napoli. Inoltre, per il futuro, un contributo ulteriore all’edilizia residenziale potrà arrivare dai 125 milioni di euro, già pianificati nell’ambito dei fondi FAS ( Fondo Aree Sottosviluppate). E’ ulteriormente importante sottolineare che sei cantieri aperti in Regione per realizzare edifici rappresentano un contributo al mercato del lavoro in un momento di crisi economica”, ha concluso Mazzocca.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©