Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Proteste all'Opificio di Marcianise

Mobilità dei lavoratori Barilla: l’Ugl campo


Mobilità dei lavoratori Barilla: l’Ugl campo
28/03/2011, 09:03

Marcianise (CE) - E’ stato un lungo incontro quello che Sergio D’Angelo e Ferdinando Palumbo, rispettivamente Segretario provinciale Ugl e Segretario Regionale del Settore Agroalimentare del sindacato guidato da Giovanni Centrella, hanno avuto questo week end con i lavoratori della Barilla che da giorni campeggiano fuori i cancelli dell’opificio di Marcianise. Vittima di una procedura di mobilità conclusasi con un mancato accordo, gli undici lavoratori in questione avevano recentemente ottenuto grazie alla pronuncia del giudice del lavoro l’assunzione a tempo indeterminato e mai avrebbero immaginato, vista la presenza in azienda di un buon numero dipendenti vicini alla pensione, di ritrovarsi nella condizione odierna. “Ho tenuto ad incontrarvi” ha chiosato D’Angelo” per inviare un segnale a quanti hanno sinora guardato con indifferenza a questa lotta sindacale che non può non essere condivisa.”. “Se il sindacalismo italiano non la smette di affiancarsi sempre e soltanto ai già tutelati” ha aggiunto Palumbo “rischia di non comprendere i processi sociali della nazione e dimostra di non saper guardare al futuro. Per quanto mi riguarda non posso che stare dalla parte di chi reclama il diritto a rivedere una procedura di mobilità che è apparsa poco chiara”.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©