Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

MORTI BIANCHE: MUORE OPERAIO A ROCCA D'EVANDRO


MORTI BIANCHE: MUORE OPERAIO A ROCCA D'EVANDRO
24/11/2008, 15:11

Ennesimo incidente sul lavoro occorso in provincia di Caserta. Massimo Di Resta, operaio trentatreenne di Sessa Aurunca, dipendente di un'azienda agricola del comune di Rocca d'Evandro e' morto ieri mentre tagliava un ramo di una grossa pianta. Secondo quanto si è appreso dalle prime frammentarie notizie, l'operaio, che lascia moglie e figlio, avrebbe subito lo schiacciamento del torace. A seguito dell'incidente i funzionari del dipartimento di prevenzione e infortuni sul lavoro dell'Asl Ce 1 ed i Carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca stanno indagando sull'episodio. Sconvolto dalla notizia il Vicesegretario Provinciale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo ha formulato a nome del sindacato guidato da Renata Polverini le condoglianze alla famiglia del deceduto. "Ancora una volta dobbiamo lamentare la tragica scomparsa di un padre di famiglia occorsa sul posto di lavoro" ha dichiarato il sindacalista "non è certo questo il momento dei proclami, ma è bene ricordare che la sicurezza è un argomento che non può essere affrontato con superficialità. Nessun risparmio può compensare o giustificare la perdita di un lavoratore "conclude il sindacalista" poiché nessuna cifra riporterà in vita un padre di famiglia". Il segretario provinciale della Ugl Caserta Sergio D'Angelo ha promesso che organizzerà presto una raccolta firme per sensibilizzare i cittadini della provincia sull'argomento.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©