Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Mosaicoon, la Viral Media Company italiana, chiude un secondo round di investimento


Mosaicoon, la Viral Media Company italiana, chiude un secondo round di investimento
10/01/2013, 17:21

Il 2013 si apre con un finanziamento da 2,4 milioni di euro per Mosaicoon ad opera del fondo Atlante Ventures Mezzogiorno e del fondo Vertis Ventures. Si tratta del secondo round di investimento per la Viral Media Company che, dal 2010 ad oggi, ha visto quintuplicare il proprio organico e moltiplicare il fatturato di anno in anno. L’operazione, seguita dallo studio legale Bird&Bird di Milano, ha una doppia finalità: sviluppare ulteriormente la crescita a livello internazionale e supportare il lancio di nuovi servizi di creazione, distribuzione e monitoraggio di campagne virali. La Mosaicoon è stata una delle prime società in Europa a sviluppare un modello integrato di campagne pubblicitarie virali online. Fondata da Ugo Parodi Giusino, si avvale di una struttura molto avanzata in termini di know-how strategico e creativo e dispone di due piattaforme proprietarie (Plavid e Tracking) per la distribuzione e il monitoraggio delle proprie campagne pubblicitarie, con un network di più di 90 milioni di utenti in tutto il mondo. Nel 2011 la Mosaicoon viene indicata tra le 20 aziende più innovative in Italia nel report “Fattore Internet” realizzato da Boston Consulting Group per Google. Nel 2012 viene insignita del titolo di miglior StartUp dell’anno e si aggiudica contestualmente il premio di UK Trade&Investment per l’azienda a più altro potenziale di internazionalizzazione. Nello stesso anno vince il premio start-Up Nation, organizzato dall’ambasciata Israeliana, che la inserisce tra le 9 migliori start up innovative d’Europa. Più di 50 i clienti conquistati nel biennio 2011-2012 (prevalentemente multinazionali), e una crescita che ha portato la società ad ampliare la sede di Palermo ed aprire tre nuovi uffici commerciali a Milano, Roma e Londra.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©