Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

MOVIE DAYS CASERTANO: OLTRE 4 MILA I GIOVANI IMPEGNATI NELL'INIZIATIVA CULTURALE


MOVIE DAYS CASERTANO: OLTRE 4 MILA I GIOVANI IMPEGNATI NELL'INIZIATIVA CULTURALE
25/11/2008, 15:11

 

Alla presenza, tra gli altri, dell’Assessore Provinciale al Turismo e Marketing territoriale, Michele Farina e del Presidente dell’Interporto Sud Europa, Salvatore Antonio De Biasio,   si è tenuta questa mattina presso la struttura cinematografica Cinepolis di Marcianise, la sottoscrizione del protocollo d’intesa che sancisce la collaborazione, tra la struttura cinematografica Cinepolis di Marcianise, situata al primo piano del Centro Commerciale Campania, ed il festival del cinema per ragazzi più famoso al mondo: il Giffoni Film Festival.
L’accordo, sottoscritto dai i responsabili del multiplex casertano- l’ Amministratore Fabio Di Vico e la  Direttrice Ester Piazza- insieme agli organizzatori del Giffoni (in sala il Presidente del GFF,  Carlo Andria ed il  Direttore della rassegna, Claudio Gubitosi), prevede la realizzazione di  un Giffoni Movie Days tutto casertano.
 S i parte subito, già venerdì 28 novembre con il primo dei cinque appuntamenti in calendario, seguiranno  le date del 30 gennaio, 16 febbraio, 6 marzo ed il 1° aprile del 2009.  
 
“Il protocollo siglato oggi- ha commentato con soddisfazione l’ Assessore alla Provincia, Michele Farina- racchiude un duplice successo perché, innanzitutto porta in Terra di Lavoro un’iniziativa di cultura per i più giovani copiata in tutto il mondo  e sancisce anche il primo esempio di collaborazione tra Giffoni ed una struttura privata.  In questo, dunque, Caserta ha oggi il suo primato: mostrare agli altri quanto sia importante la collaborazione con il privato nello sviluppo di un territorio. Non dimentichiamo- ha concluso l’esponente della giunta della Provincia- che Cinepolis è parte integrante di quell’immenso progetto che è l’Interporto Sud Europa, una scommessa di questo territorio al cui fianco tutti, imprenditori privati ma anche gli enti pubblici dovrebbero schierarsi”.
 
Nata esattamente un anno fa, la multisala interna al Centro Commerciale Campania, ha subito riscosso un grande successo di pubblico con particolare attenzione proprio alle fasce più giovani della popolazione. A sottolinearlo, l’ Amministratore della società Fabio Di Vico che spiega come: “Le strutture all’avanguardia di Cinepolis unite alla grande attenzione per la sicurezza, fanno del  multiplex casertano, una realtà a misura di ragazzi. Qui tutto è pensato per dare garanzia di sicurezza ai più giovani che trovano, all’interno delle nostre 11 sale cinematografiche, nella grande hall o presso la buvette, tutto quanto necessario per stare assieme in tranquillità e serenità”. Merito anche del professionale servizio di controllo affidato a guardie giurate che fanno direttamente capo all’Interporto Sud Europa.
 
I presupposti del protocollo d’intesa siglato oggi, nelle parole della direttrice di Cinepolis, Ester Piazza: “Abbiamo lavorato sin dall’apertura della nostra struttura, con l’obiettivo di portare le scuole all’interno delle nostre sale convinti, come siamo, che il cinema è cultura, è arte in grado di avvicinare i ragazzi a temi di grande attualità. Ed il marchio Giffoni, oltre ad essere una garanzia di qualità, è anche l’emblema di un modo di fare cultura e sapere che supera i confini nazionali. Che ha saputo imporre sui grandi palcoscenici mondiali una formula vincente che porta in alto il nome della regione Campania. Ma fare cultura del cinema significa anche parlare di tutto un universo di potenzialità occupazionali che spesso non emergono- come gli scenografi, i costumisti, gli operatori- e che pure potrebbero rappresentare una prospettiva lavorativa per i nostri ragazzi”.
 
 
A Claudio Gubitosi, direttore del Giffoni Film Festival, il compito di anticipare i contenuti dei prossimi impegni del  Giffoni Movie  Days casertano: “Anche a Caserta- ha spiegato- terremo fede alla nostra missione: proporre la migliore qualità dei film, non il miglior film,  perchè non si può definire un film migliore di un altro,  ma le pellicole che parlano dei temi legati ai ragazzi, alla loro crescita, al meccanismo incredibile che provoca Giffoni quando deve mettere assieme le varie anime del festival”. Anche a Caserta dunque, si parlerà dei giovani e della loro vita, degli amori e dei sogni di una generazione costretta a fare i conti con una quotidianità fatta di cronaca, per lo più nera. E si cercherà di farlo assieme, genitori e figli, docenti ed alunni: “Ma senza cadere nella formula scolastica- chiarisce Gubitosi- perché l’alchimia che regna a Giffoni è la capacità di rendere i ragazzi protagonisti e partecipi delle pellicole cinematografiche.
 
Al  Giffoni Movie  Days casertano, si prevede parteciperanno oltre  4 mila di ragazzi della Provincia di età compresa nella fascia che va dai 6 ai 18 anni e che copre quasi per intero il percorso scolastico: “Si va infatti- spiega Carlo Andria, Presidente del Giffoni Film Festival- dal primo anno delle elementari all’ultimo delle superiori, con programmazioni mirate ed appuntamenti per temi”.  
 
 
Chiusura dell’appuntamento di questa mattina con la stampa, affidata al presidente dell’Interporto  Sud Europa, Salvatore Antonio De Biasio. “Oggi, qui a Cinepolis, si è verificato un meraviglioso momento di condivisione di valori. Il Multiplex interno al Centro Commerciale Campania, è un punto di eccellenza per la nostra provincia ma non dobbiamo dimenticare che tutta questa area commerciale è parte di un più ampio disegno imprenditoriale che ormai ha travalicato i confini nazionali per il suo alto spessore di qualità: l’Interporto Sud Europa ,  capace di imporsi sulla scena internazionale come polo di eccellenza per la logistica e le merci.  Come Giffoni, marchio ormai noto in tutto il mondo e garanzia di qualità. Credo che tra i punti di contatto tra queste due grandi realtà, ci sia anche questa capità di investire sul domani, sulla nostra società che cambia, nella speranza che ciò accada in meglio. Come per Giffoni, noi cresciamo con piccole cose che collaborano per grandi progetti, vogliamo essere al fianco delle istituzioni che guardano lontano in un percorso di crescita in una terra, la nostra, che ha bisogno di farsi conoscere per la sua onestà e la bontà delle sue azioni”.  
 
A margine dell'incontro è stata poi strappata a Claudio Gubitosi una importante promessa per Caserta: proiettare qui a Cinepolis, durante il Festival,  per i l nostro pubblico in contemporanea con la rassegna-madre,  i film in concorso.  
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©