Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

NAPOLI: DISOCCUPATI IN PIAZZA, NO A SLITTAMENTO TAVOLO


NAPOLI: DISOCCUPATI IN PIAZZA, NO A SLITTAMENTO TAVOLO
17/11/2008, 18:11

Stamattina 5000 disoccupati e precari appartenenti al variegato mondo dei movimenti sociali sono scesi in piazza per dimostrare la loro contrarietà e rabbia allo slittamento del Tavolo Interistituzionale che si doveva tenere oggi 17 novembre presso la Prefettura di Napoli, posticipato poi al 24 novembre che dovrà vedere la presenza dei Ministri del Lavoro e dell’ Ambiente e gli Assessori delle Istituzioni Locali dello stesso settore. Alla notizia della revoca e dello slittamento del Tavolo ha scaturito la tensione dei movimenti che nonostante il divieto della Questura e della stessa Prefettura a non ricevere le delegazioni per dare loro spiegazioni del motivo e della ufficialità dello spostamento del Tavolo, i movimenti non si sono piegati ed hanno spinto in maniera determinante a far fare passi indietro ala Prefetto e di ricevere nei suoi uffici la delegazione unitaria dei movimenti presenti. Movimenti che rappresentavano i Precari del Progetto ISOLA che rivendicano l’immediata stabilizzazione nei settori ambientali dove già operano in forma precaria ed allo stesso tempo rivendicano l’immediato sblocco delle risorse ( 11 milioni di euro ) che sono ferme alla ragioneria della Regione Campania e non ancora trasferite all’ Inps. In Prefettura abbiamo ribadito di mantenere fermo l’impegno della data del 24 Novembre e di sbloccare entro domani i Fondi per la continuità retributiva dei Precari ISOLA, altrimenti la questione degenerà senza mezzi termini sotto la questione dell’ordine pubblico.

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©