Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Napoli, l'azienda dell'"arma" presentata a lezione di economia aziendale


Napoli, l'azienda dell''arma' presentata a lezione di economia aziendale
23/02/2011, 17:02

Questa mattina, nel complesso di Monte Sant’Angelo sede della facoltà di Economia e Commercio dell’Università Federico II, il Generale di Divisione Carmine ADINOLFI, Comandante della Legione Carabinieri Campania, ha tenuto una conferenza su iniziativa del Professor Riccardo MERCURIO, docente di Economia Aziendale, e del Professor Gianluigi MANGIA, ricercatore, alla quale hanno partecipato oltre 250 studenti del corso di economia aziendale.L’intervento si è concretizzato nella rappresentazione dell’”azienda” Arma nella sua complessa articolazione sul territorio nazionale ed ai problemi gestionali e funzionali connessi.In tale contesto è stata accentrata l’attenzione sulle diverse organizzazioni dei Carabinieri, sulla struttura piramidale dell’Arma e sulla sua capillarità nel tessuto sociale, sottolineando l’importanza del ruolo delle Stazioni nel controllo del territorio.Dopo la proiezione di un filmato approntato dal Comando Generale dei Carabinieri e seguito con molta attenzione dagli studenti, il Generale ADINOLFI ha illustrato la complessa realtà dell’Arma, facendo specifico riferimento al dispositivo presente in Campania.Molta attenzione è stata rivolta anche alle problematiche della gestione del personale e delle rispettive famiglie.Si è parlato del progetto legalità sviluppato dai Carabinieri nelle scuole e nelle parrocchie, evidenziando l’importanza della comunicazione e del dialogo con i giovani per realizzare la vera prevenzione che è anche un presupposto indispensabile per far crescere e migliorare la società.Al termine della presentazione i giovani universitari hanno più volte espresso il loro consenso a quanto detto formulando numerosi quesiti, interessandosi alle tematiche trattate: in particolare, i ragazzi hanno apprezzato moltissimo l’organizzazione Arma che, nonostante la sua complessità, è funzionale e rispondente alle aspettative dei cittadini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©