Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Gli studenti in corteo per dire “no” ai tagli

Napoli, palloncini d’acqua contro la Provincia


Napoli, palloncini d’acqua contro la Provincia
17/11/2009, 18:11

NAPOLI – Massiccia partecipazione, questa mattina, alla manifestazione organizzata dal F.U.C.(K.) (Future under construction kollective) contro i tagli annunciati nel settore dell’Istruzione pubblica. “Le componenti delle varie realtà scolastiche di tutta la città e provincia, - si legge in un comunicato del collettivo, - si sono mosse per le vie di Napoli, passando davanti la sede della Provincia in piazza Matteotti e hanno inscenato una protesta lanciando palloncini d’acqua attraverso l’edificio e affiggendo uno striscione con la scritta “Questo palazzo fa acqua da tutte le parti””.
Il corteo si è concluso in piazza del Plebiscito, davanti alla Prefettura di Napoli. “Questa giornata di mobilitazione, - dichiarano gli organizzatori, - non è che l’inizio di un percorso di lotta più concreta nei confronti delle politiche sulla formazione del governo Berlusconi. In particolare, il ddl Gelmini non fa altro che confermare la tendenza già espressa l’anno scorso con la 133, di tagliare fondi all’istruzione pubblica e di continuare a non investire sul futuro di un’intera generazione”. Secondo gli organizzatori, al corteo hanno preso parte circa 8mila ragazzi. Ulteriori iniziative sullo stesso tema sono previste, a partire dalla prossima settimana, in diverse scuole della Campania.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.