Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Napoli, primo giorno di scuola tra traffico e caos - Video


.

Napoli, primo giorno di scuola tra traffico e caos - Video
16/09/2013, 12:20

NAPOLI - Suona la campanella per molti studenti della Campania. Un inizio delle attività scolastiche che per la città di Napoli non va nel migliore dei modi. I problemi infatti arrivano sul fronte della mobilità. Gli studenti, già dal primo giorno di scuola, dovranno fare i conti con pochi bus e pochi treni e soprattutto con una città in cantiere. I disagi maggiori infatti derivano dalla chiusura di Piazza Garibaldi. Nel caso dell'Anm ad esempio i numeri dei bus in circolazione sono ancora bassi: viaggiano circa 350 mezzi a fronte dei 500 previsti. I rallentamenti sono stati registrati in particolare in via Vespucci a causa delle auto in ingresso in città e all'uscita A3 dell'autostrada verso il centro. Disagi anche nella zona ospedaliera e in Via Foria. Dunque fino al 18 settembre apriranno le 400 scuole della città di Napoli, si spera senza difficoltà che ci sono state l'anno scorso. E' il caso della refezione scolastica, sulla quale l'assessore comunale Annamaria Palmieri ha assicurato che si partirà il primo ottobre. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©